MetropolNews

17:3126092016

Ultimo Aggiornamento01:04:45 PM GMT

Back Attualità Attualità Lessmore arredi ecosostenibili

Lessmore arredi ecosostenibili

La collezione Ecodesign, disbigegnata dall’architetto Giorgio Caporaso è un amabile esempio di come designer e azienda siano riusciti a creare arredi-opera dal gusto e design inconfondibile rispettando i dettami che rendono un manufatto un “manifesto della sostenibilità” .
La collezione è costituita da sedie, tavoli, tavolini, chaise-longue, librerie e complementi tutti caratterizzati dalla possibilità di essere variamente
personalizzati con finiture diverse.
Esempio di come tale personalizzazione possa esprimersi andando a creare una serie divertente, esclusiva e estremamente “green” è la scelta di presentare delle versioni della collezione “Ecodesign” valorizzandole attraverso la commistione con il “moss design” ovvero attraverso l’innesto di un muschio particolare che resiste a lungo e non ha bisogno di particolare manutenzione.
Il risultato è assolutamente sorprendente: il contrasto tra il cartone che torna a vivere attraverso queste creazioni e il verde acceso e “vivo” del muschio crea un effetto unico in grado di valorizzare ogni interior.
Tre differenti prodotti Lessmore sono stati ripensati in questa ottica: la libreria More Light, il tavolino “Tappo” e il tavolo Clessidra, in questa versione, portano un pezzetto di giardino nelle nostre case.
Se scegliere un prodotto Lessmore è un atto d’amore verso il pianeta, questa mini serie è la dimostrazione di come anche partendo da materiali poveri si possano creare soluzioni di design eccentriche, divertenti e assolutamente “nuove”.
Gli arredi Lessmore sono già stati scelti da diverse strutture e aziende per comunicare quei valori intangibili come l’attenzione alle tematiche ambientali (Ecohotel “La Residenza” a Milano, il Moom Hotel di Oligiate Olona (Varese), lo stand di Novamont alla fiera k2013 di Dusseldorf e ad Ecomondo…solo per citare gli interventi più recenti!), e grazie alla loro solidità e resistenza puntano a sostituire anche nelle nostre case il mobilio tradizionale. La varietà dei profili disponibili permette di “vestire” gli arredi con colori accesi, fantasie o legni pregiati: viene quindi data la possibilità di dare nuova vita all’arredo che si trasforma adattandosi perfettamente ad ogni tipo di interior   
Oltre la considerazione più prettamente estetica, Lessmore è un brand che nasce dalla constatazione che, pensare ad un prodotto sostenibile, vuol dire progettare, produrre distribuire seguendo con attenzione l’intero ciclo di vita del manufatto. La scelta dei materiali infatti è solo l’aspetto più immediatamente tangibile di un approccio “ecofriendly” di un’azienda, ma sono altri i processi che determinano la sostenibilità di una realizzazione.
Nella produzione viene data grande importanza alla gestione dei consumi, al monitoraggio delle emissioni, alla riduzione degli scarti e alla gestione dell’immagazzinamento stoccaggio e movimentazione.
Gli arredi Lessmore sono funzionali, pensati per durare (pur essendo prevalentemente in cartone ondulato), facili da assemblare e – una volta terminato l’utilizzo – possono essere smaltiti totalmente. 
 
Lessmore presenta: Ecodesign Collection
Presso il Tobe packing showroom 
Via P. da Cannobio, 9 – Milano
Ultima modifica 04 Dicembre 2013
Valuta questo articolo
(0 Voti)