MetropolNews

19:4516062019

Ultimo Aggiornamento01:04:45 PM GMT

Back Attualità Attualità In esclusiva nel numero di F in edicola:Alessandra Martines

In esclusiva nel numero di F in edicola:Alessandra Martines

F COVER n.50IN ESCLUSIVA NEL NUMERO DI F IN EDICOLA ALESSANDRA MARTINES: «VI RACCONTO PERCHÉ È FINITA CON CYRIL. LA DIFFERENZA D'ETÀ NON C'ENTRA»

Alessandra Martines è la protagonista di una delle 7 storie

della settimana di F, il settimanale femminile di Cairo Editore diretto da Marisa Deimichei.

Alessandra Martines, ospite due settimane fa di Domenica In, dove ha rivelato di essersi lasciata con il compagno Cyril Descours, 20 anni meno di lei e padre di suo figlio Hugo, 6 anni, racconta le ragioni della separazione in esclusiva a F: «In realtà io e Cyril siamo separati da un anno ma non ne avevo mai parlato pubblicamente; sono sempre stata molto riservata sulla mia vita privata».F ALESSANDRA MARTINES

Ha sofferto molto per la fine di questo amore? «Ho sofferto moltissimo perché è stato un grande amore, altrimenti non avremmo cercato un bambino».

Perché è finita? «Nessuno dei due si è innamorato di un altro. Semplicemente non c'era più il desiderio di fare le cose insieme. Diciamo che io non avrei mollato comunque, perché per me la cosa più importante è mantenere unita la famiglia, ma in queste situazioni bisogna essere in due a volerlo».

Pensa che la differenza di età abbia pesato sulla fine del vostro rapporto? «Onestamente no. Questo è un pregiudizio davvero molto maschilista perché quando stavo con Claude (Lelouch, ndr) che aveva 26 anni più di me nessuno ci faceva notare la differenza d'età. Invece sia nel mio caso che in quello dei Macron, per cui provo grande simpatia, tutti si sono sentiti in dovere di sottolinearla e criticarla, soprattutto le donne, e questo mi fa molto male perché credo molto nella solidarietà femminile. Venendo a Cyril, non era certo il tipo che voleva andare in discoteca (...). Se le cose non hanno funzionato è stato per differenze caratteriali o nel modo di vedere certe cose».

È passata da un uomo molto più grande a uno molto più giovane. Questo più che esporla a critiche, penso incuriosisca molto le donne. «Posso dirle che in entrambe le relazioni non ho mai avuto problemi. Forse perché mi sento libera di vivere e non farmi influenzare dai pregiudizi ma soprattutto penso perché sono curiosa: ho tanta voglia di far scoprire al mio partner cose che non conosce».

Neanche il sesso è mai stato un problema per lei? Il corpo risente dell'età più della testa. «Guardi, con Cyril l'attrazione fisica non mancava di certo, c'era un'intesa fortissima, fino all'ultimo».

Ha ancora fiducia negli uomini quindi? «Certo. Gli uomini mi piacciono molto. Malgrado le loro debolezze e difetti, continuo ad amarli profondamente... Sono sicura che il grande amore esista e credo anche alla possibilità di trovare una persona con cui fare un cammino molto lungo, anzi mi piacerebbe trovarla».

Il settimanale F è disponibile anche in versione iPad e iPhone, nell'edicola di iTunes Store.

Milano, 11 dicembre 2018

Ultima modifica 12 Dicembre 2018
Valuta questo articolo
(1 Vota)