MetropolNews

10:2924112020

Ultimo Aggiornamento01:04:45 PM GMT

Back Attualità Attualità AR.CO. Lavori indice a Firenze un bando per il nuovo Centro culturale di Novoli

AR.CO. Lavori indice a Firenze un bando per il nuovo Centro culturale di Novoli

CentroCulturaleNovoli - fotol Comune di Firenze con Immobiliare Novoli e AR.CO. Lavori indice a Firenze un concorso per allestimenti artistici, relativo ai sei pilastri del nuovo Centro culturale di Novoli.

Previsti un premio complessivo di 39.000 euro. Scadenza il 31 luglio

Un concorso per allestimenti artistici, con 39.000 euro disponibili come premio totale, destinato a designer ed artisti in genere, in scadenza il 31 luglio, è stato indetto dal Comune di Firenze in collaborazione con Immobiliare Novoli e il consorzio AR.CO. Lavori di Ravenna : riguarda opere che dovranno abbellire sei pilastri nel salone centrale del nuovo Centro culturale di Novoli, all'interno del complesso San Donato.

Complessivamente, si tratta di un importante intervento di sviluppo abitativo nell'ex area Fiat Novoli di Firenze, che già oggi è stata riqualificata in un quartiere di pregio del centro della città, a ridosso del nuovo palazzo di giustizia: Ar.Co. lavori si è aggiudicata, lo scorso anno, la realizzazione dell'intervento, e l'incarico è stato affidato all'associata ACG SpA.

Per quanto riguarda il nuovo Centro culturale, che si sviluppa su due piani, Il salone a triplo volume del primo piano dell'edificio (di circa 800 metri quadrati) sarà qualificato come se fosse una sorta di "piazza coperta", in grado di ospitare installazioni e consentire usi pubblici futuri: i sei piloni centrali di cemento armato, con un'altezza libera di circa dieci metri, dovranno essere abbelliti, e il concorso appena indetto ha questo scopo.4FBC60F4-3612-43EC-8688-521D1BA0369B1

La scelta delle proposte artistiche è intesa come occasione di partecipazione della collettività alla realizzazione del Centro culturale, in abbinamento alla volontà dell'Amministrazione comunale di collocare nel Centro culturale significative testimonianze della contemporaneità. I criteri premianti del concorso saranno l'originalità, la fattibilità e la contestualizzazione.

In particolare, la proposta dovrà essere preferibilmente ideata per un solo pilastro; fattibile nei tempi e nei costi; stabile e sicura. Il progetto dovrà inoltre connotarsi come "site specific" e dunque essere ideato e pensato in relazione allo spazio di riferimento (salone pilastrato a triplo volume), avendo la massima attenzione a mantenere un inserimento equilibrato nel contesto, rappresentato da uno spazio pubblico aperto a tutti e parte di un'architettura moderna in una città patrimonio Unesco.

"L'intervento che stiamo realizzando a Novoli è certamente fra i più qualificanti dell'attività di Ar.Co. Lavori – sottolinea il direttore generale di Ar.Co. Lavori, Emiliano Battistini - anche per la possibilità che abbiamo di concorrere al recupero di un'area importante in una delle città d'arte più famose al mondo. E questo concorso, che si propone di coinvolgere soprattutto giovani artisti di ogni provenienza, è un vero fiore all'occhiello. Ci auguriamo che stimoli la partecipazioni delle migliori menti creative, a tutto vantaggio della città di Firenze e dei futuri fruitori del Centro culturale".

Per ricevere il bando e per eventuali quesiti: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  

Tutte le informazioni anche sul mini-sito https://www.ipilastrinovoli.it 

Ultima modifica 21 Luglio 2020
Valuta questo articolo
(1 Vota)