MetropolNews

17:5518022020

Ultimo Aggiornamento01:04:45 PM GMT

Back Attualità Moda Al via Milano Fashion Design

Al via Milano Fashion Design

Prende il via, per la seconda volta in piazza Liberty, “Milano Fashion Design”: la manifestazione, promossa dal Comune di Milano e dal Gruppo Mondadori, propone cinque giorni di moda, cultura e spettacoli. L’iniziativa è stata presentata  presso la Mondadori Fashion House di piazza Liberty, dagli assessori Stefano Boeri (Cultura, Moda e Design) e Franco D’Alfonso (Attività produttive e Turismo).

“La moda è cultura, creatività, talento – ha dichiarato l’assessore Boeri – oltre che sviluppo e ricchezza per Milano, la Lombardia e l’Italia. Per questo abbiamo voluto costruire, insieme a Mondadori, una serie di scambi culturali da affiancare alle sfilate e agli eventi satellite della settimana della moda a Milano. A partire da una serie di incontri declinati al femminile, per dialogare con personalità del nostro palcoscenico culturale, come Maddalena Crippa, Valeria Magli, Lina Sotis ed Elisabetta Pozzi. Inoltre, vista la concomitanza tra il Carnevale Ambrosiano e la settimana della Moda Donna, per tutta la durata della manifestazione si esibiranno sul palco del Milano Fashion Design in piazzetta Liberty le più famose compagnie internazionali di artisti di strada partecipanti al Milano Clown Festival”.



“Milano Fashion Design che si apre oggi è un momento importante, perché testimonia l’attenzione che le istituzioni pubbliche e, in particolare, il Comune di Milano, stanno riservando alla moda e al design”, ha spiegato l’assessore D’Alfonso. “Un comparto importante per la città e per l’Italia – prosegue D’Alfonso – che rappresenta un elemento di attrattività turistica internazionale su cui occorre investire con una ‘logica di sistema’, per rafforzare anche la competitività delle nostre imprese e del nostro territorio in cui sono attive 14.494 aziende, pari al 4,7% del totale nazionale. In particolare, il solo settore ‘industriale’ della moda a Milano è costituito da 495 imprese di gioielleria, 270 di bigiotteria, 1.031 di industria tessile, 2.649 di articoli di abbigliamento, 971 di pelletteria. Se poi consideriamo il comparto design, il peso di Milano sul dato nazionale cresce ancora di più, con 1.700 studi di architetti e tecnici (il 13,3% italiano) e circa 550 attività di design, oltre una su otto in Italia”.

Ricco il calendario di attività proposte da Milano Fashion Design, a cominciare da Valeria Magli e Lina Sotis che presenteranno “Soirée Sotis”, in scena dal 24 al 26 febbraio al Teatro Elfo Puccini. Domani, giovedì 23 febbraio, Elisabetta Pozzi, Eva Robin’s e Alvia Reale daranno voce all’opera teatrale “Tutto sua mia madre”, tratta dall’omonimo film di Pedro Almodóvar. Venerdì 24 febbraio Maddalena Crippa parlerà di “E pensare che c’era il pensiero”, scritto da Giorgio Gaber e Sandro Luporini. Mentre sabato 25 si terrà il casting per scegliere le protagoniste dei servizi moda e bellezza dei giornali, mentre domenica 26 febbraio le ragazze sfileranno sulla passerella “tutta italiana” della Fashion House: le ‘donne vere’ protagoniste della sfilata saranno 20, una per ogni Regione d’Italia, e indosseranno le creazioni di famosi stilisti.

Il calendario completo è disponibile sul sito www.milanofashiondesign.it

Ultima modifica 29 Marzo 2012
Valuta questo articolo
(0 Voti)
Altro in questa categoria: DUCATI , profumo Extreme »