MetropolNews

20:5417102019

Ultimo Aggiornamento01:04:45 PM GMT

Back Attualità Moda Bianca Balti , “un angelo caduto dal cielo”

Bianca Balti , “un angelo caduto dal cielo”

BiancaBalti02 thumb3“Sembra un angelo caduto dal cielo…” cantava anni fa Nada. Sembra appunto, ma non lo è: occhi di ghiaccio, carnagione chiara e un sorriso splendente, queste sono le credenziali di Bianca Balti, la modella italiana più bella e affascinante del panorama internazionale. Per chi non ha ancora avuto modo di conoscerla, Bianca, è stata la protagonista della campagna Intimissimi, testimonial della Tim, ingaggiata dagli stilisti Domenico Dolce e Stefano Gabbana come interprete pubblicitaria dell’antica italianità anni ’50, ma anche una mostra fotografica a lei dedicata nell’estate scorsa a Roma dal titolo “Immagini di una favola di moda”, con 30 scatti d’autore dedicati alla Top Model, che da diversi anni riveste è una figura di riferimento del made in Italy nel mondo della moda. La soave Bianca Balti nata a Lodi, compirà 28 anni il prossimo 19 marzo

, un matrimonio alle spalle col fotografo Christian Lucidi, è felicemente mamma di una meravigliosa bimba di nome Matilde avuta a soli diciotto anni: non ama poi il clamore del gossip, né le uscite mondane, ma preferisce godersi la tranquillità della sua casa e della sua famiglia. Insomma una ragazza molto tranquilla che potrebbe rispecchiare maggiormente la giovane ragazza italiana. La special –guest della serata coBianca Balti 3nclusiva indosserà abiti sensuali dal sapore barocco, modelli interamente realizzati in pizzo ed ispirati alla tradizione siciliana. Ogni look sarà arricchito con accessori della stessa maison e con i preziosi gioielli della linea Dolce&Gabbana Jewellery. La mannequin a poche ore dalla sua entrare regale al Teatro Ariston, dimostra tutta la sua schiettezza e sincerità: “Con estrema sincerità devo dirti che ho sempre guardato con estrema curiosità il Festival di Sanremo, solo per vedere come erano vestite le presentatrici e fare pettegolezzi. Della competizione musicale la formula  è molto appassionante e per la prima volta è stato molto emozionante”. Ha un suo favorito ma lo tiene scrupolosamente per se: “Spero che vinca la canzone che piace a me, ma non dico nulla perché non voglio influenzare la giuria”.  Più volte contattata negli anni precedenti ha accettato al di là del compenso pattuito (si parla di 500 mila euro), anche per la bravura degli attutali conduttori: “Fabio Fazio e Luciana Littizzetto mi somigliano di più, mi piace il loro modo di fare televisione, e quindi credo che mi troverò bene”. Bianca ammette di essere un po’ dispiaciuta di essere presente solo nella serata finale: “avrei voluto fare tutto il periodo, ma la formula di quest’anno è così”. La soave top model ammette candidamente che vuole essere se stessa sul prestigioso teatro dell’Ariston: “Voglio essere più spontanea possibile, anche se so che non è davvero semplice riuscirci. Già dalle prime riunioni con  gli autori, ho capito che non è che si possa improvvisare molto. È tutto abbastanza preparato e scritto. Il mio obiettivo è non fare qualche inopinato scivolone, anche se sono consapevole che tutta l’attenzione è sugli errori, non certo sul merito”. Per la bella fotomodella nostrana, a anche una esperienza nel mondo del cinema, grazie ad Abel Ferrara che la farà recitare nel suo film GoGo Tales. In un prossimo futuro, dunque, mai dire mai: “Mi piacerebbe molto ma per essere un’attrice bisogna avere talento e io non credo proprio di essere all’altezza”. Come sempre la protagonista assoluta al Festiva è la musica, ma anche il glamour ha sempre avuto un ruolo di primo piano con prestigiose mannequin internazionali: dopo l’israeliana Bar Rafeli, chiude Bianca Balti, vestite da due importanti nomi della moda italiana: Roberto Cavalli e Dolce & Gabbana. La chiosa finale è riservata ai due stilisti milanesi: “Bianca incarna perfettamente la donna italiana che piace a noi: femminile ed estremamente sensuale– hanno affermato Dolce&Gabbana– e per questo l’abbiamo voluta per interpretare la nostra prima collezione di gioielli e ora è uno dei volti della nostra campagna pubblicitaria. Rappresenta la moda di Dolce&Gabbana con un contemporaneo senso dello stile che a noi piace molto! Poi è una madre, un’amica e una donna italiana al 100%. Per Sanremo le abbiamo creato abiti in pizzo che rappresentano la nostra tradizione e il nostro amore per l’artigianalità italiana”.                                                                                                                                   Saverio Albanese                                                                                                                               Caroline Raimondo

Ultima modifica 19 Marzo 2013
Valuta questo articolo
(1255 Voti)