MetropolNews

06:5720102018

Ultimo Aggiornamento01:04:45 PM GMT

Back Attualità Moda MAZE Streetwear and Streetculture Festival a Torino

MAZE Streetwear and Streetculture Festival a Torino

maze-festival-street-cultureMAZE

Streetwear and Streetculture Festival 29, 30 giugno, 1 luglio 2018 - Piazza Valdo Fusi + Ex Borsa Valori - Torino

Dopo il grande successo dell'edizione 0 dell'anno scorso, Torino, da venerdì 29 giugno a domenica 1 luglio, ospiterà nuovamente MAZE tra piazzale Valdo Fusi e l'ex Borsa Valori. Primo festival italiano interamente dedicato alle tendenze Streetwear e Streetfashion e, insieme, al mondo della Streetculture in tutte le sue sfaccettature, MAZE ha un format nuovo e inedito, unico in Europa, perché è, contemporaneamente, una manifestazione fieristica aperta sia al pubblico sia agli addetti ai lavori e una rassegna dinamica in cui si incontrano le numerose anime della cultura di strada. L'ingresso è gratuito.

MAZE si presenta come una vetrina di streetculture dinamica e coerente, crocevia di tendenze e punto di ritrovo europeo per appassionati e operatori del settore, ma si rivolge anche all'intera città di Torino, invitando chiunque a conoscere questo mondo affascinante e variegato in tutte le sue forme.

MAZE, che si svolge in collaborazione con la Camera di Commercio, è, innanzitutto, una fiera di streetwear aperta al pubblico, arricchita da fashion show e da lanci di collezioni esclusive, in cui i brand di streetwear più rappresentativi a livello nazionale e internazionale presenteranno, in anteprima, le nuove tendenze. La manifestazione è, al tempo stesso, una piattaforma commerciale dedicata agli operatori del settore sia B2B, ovvero di scambio tra aziende, sia B2C, ossia di vendita diretta dal brand al consumatore.

Ogni brand ha a disposizione un'area personalizzata per incontrare giornalisti, fotografi, addetti ai lavori e visitatori. Marchi iconici del calibro di Fila, Kappa, New Balance e Fred Perry, assieme a brand emergenti quali Holyland Civilians (da Tel Aviv) e Dreamyourself, sono stati protagonisti delle sfilate dell'anno scorso, caratterizzate da oltre 600 presenze tra cui le testate Cosmopolitan, Glamour, La Repubblica, La Stampa e Rolling Stone.Maze Holyland

Oltre all'evento fashion, dedicato alle tendenze Sweetwear internazionali, MAZE si struttura un vero e proprio festival, con una programmazione ricca e articolata di attività aperte al pubblico: esibizioni e battle di streetdance, breakdance e beatmaking, contest di skateboard, tornei di streetbasket,

IL PROGRAMMA

LE ESPOSIZIONI FISSE

L'area dell'ex Borsa Valori a partire dalle ore 12 di venerdì 29 giugno ospiterà un'esposizione di brand iconici come Fila, Fred Perry, Kappa, Infinite Society (da New York), Daomey (dall'Inghilterra), Italia 90, Mins, Trash and Luxury, Mizuno.

L'area sarà arricchita dalle fotografie di moda di Ivan Cazzola, street photographer definito da Dazed & Confused tra i più interessanti in area internazionale. Lorenzo Maisti, in arte Lorenzone, attento ed esperto collezionista di sneakers dal 1987, presenterà la sua collezione, mettendo in evidenza un fil rouge: quello che unisce le scarpe da ginnastica al cinema. Dieci modelli di sneakers, infatti, rimanderanno a quelle indossate in altrettanti film storici, come Ritorno al futuro, Alien, Terminator, mentre in un workshop interattivo verrà ricordata la storia dei 10 modelli esposti, che si fondono con la cultura Hip Hop e dello sport degli ultimi 40 anni.

Le foto di Eero John Oco, in arte Vakku Society, street style photographer newyorkese originario delle Filippine, saranno esposte, mentre un video proietterà un'intervista volta a conoscere meglio questo talentuoso artista e i suoi ritratti, quasi tutti ambientati nella Grande Mela con incursioni a Parigi, Londra e altre metropoli.

A disposizione del pubblico anche le opere di Alvaanq (Alvaro Javier Cecchetti), straordinario illustratore ventiquattrenne venezuelano che vanta una collaborazione con Chris Brown (prima tra tutti la copertina del singolo "Poppin Remix" featuring Meek Mill and French Montana).maze-music-experience-

Sabato 30 giugno e domenica 1 luglio verrà ospitata anche la prima edizione di MAZE MUSIC EXPERIENCE, evento espositivo internazionale dedicato alle tecnologie musicali, realizzato in collaborazione con Mondo Musica e con Synthcafé come partner. Nel corso delle due giornate si susseguiranno workshop tematici con l'intervento di personaggi rappresentativi del settore, Dj set, contest di beatmaking e conferenze pensati ad hoc per un pubblico di addetti ai lavori e appassionati.

GLI APPUNTAMENTI

Venerdì 29 giugno nell'area dell'ex Borsa Valori, a partire dalle 16, si svolgerà una conferenza dei giovanissimi e talentuosi Alvaanq e MoabVillain; il secondo è il grafico milanese scelto dal duo trap americano Migos per realizzare le copertine dei loro album e che, in patria, vanta collaborazioni con artisti quali Ghali, Marracash, Ensi e Salmo.

Alle 17,30, invece, a confrontarsi saranno due figure professionali quasi agli antipodi, reduci da storie personali molto diverse e, negli ultimi anni, da collaborazioni tanto strette quanto vincenti: lo stilista Marcelo Burlon, creatore del brand County of Milan ed il patron del gruppo Basic Net Marco Boglione, in rappresentanza del marchio Robe di Kappa.images bvx

A partire dalle 18,30 andranno in scena le tendenze Streetwear con le sfilate dei brand Fred Perry, Fila, Kappa, Mizuno, Infinite society (dagli Usa) e gli italiani Dream Yourself, Mins, Trash&Luxury e Bad Deal. Alle 20 ci sarà l'Happy Hour outdoor brandizzato da Fred Perry con la sonorizzazione del Dj set di Futuro Tropicale. Alle 23,00 al Q35 di via Quittengo 35 si terrà l'Official Opening Party: una One Night esclusiva firmata Snobiety con, tra gli ospiti, il Dj Newyorkese del brand Infinite Society Sosmartyoustupid e la rapper torinese Beba, idolo degli ascoltatori più giovani.

Sabato 30 giugno, l'area dell'ex Borsa Valori aprirà i battenti alle 10.00 ed alle 11 partirà la programmazione dei workshop di MAZE MUSIC EXPERIENCE con il marchio Midiware: Novation Peak e Waldorf Quantum, sintetizzatori polifonici ibridi a confronto a cura di Enrico Cosimi; seguirà il marchio Roland con un workshop a cura di Gianni Proietti su Roland Serie Boutique. Alle 13.00 sarà ancora la volta di Midiware con un workshop a cura di Valeria Vito e Gabriele Giletta. A partire dalle 14 inizierà un pomeriggio dedicato alle battle di streetdance, con giudici internazionali ( le francesi Sarah Bidaw e Laura Nala e la belga Katerina ). Alle 19.00 è in programma il Dj set MAZE MUSIC EXPERIENCE a cura del Dj Headkube. In piazzale Valdo Fusi, a partire dalle 11, si svolgerà il torneo di streetbasket, con i premi del brand inglese DAOMEY, seguite, alle 19,30, dalle finali delle battle di streetdance e, alle 20,30, dal Dj set MAZE MUSIC EXPERIENCE a cura di Dj Konstantin.

Domenica 1 luglio nell'area dell'Ex Borsa Valori si svolgerà l'attività di customizzazione di Sneaker a cura del collettivo milanese Mundus Hub e, a partire dalle 10, avranno inizio i workshop di MAZE MUSIC EXPERIENCE: alle 10 un workshop a cura di Maurizio di Berardino (Introduzione a Pure Data), alle 11.00 Enrico Cosimi presenterà l'anteprima nazionale di Moog Grandmother di Midiware e, a seguire, GRP Euro Rack Series di GRP Synthetizer.

Chiuderà la serie di workshop il marchio Roland con la presentazione di tr8s. Alle 14 è in programma la masterclass di Luca Barcellona, uno dei più grandi calligrafi sulla scena internazionale che vanta collaborazioni con brand come Nike, Carhartt e Dolce & Gabbana, seguito alle 17 da un contest di beatmaking e, alle 19, dalle sfilate.

In piazzale Valdo Fusi, invece, a partire dalle 14 ci sarà un contest di Skate sponsorizzato da Vans e gestito in collaborazione con l'associazione Skateboarding Torino. Il closing party, alle 21 al Jazz Club Torino, vedrà il live di Davide Shorty, cantautore, rapper e produttore Siciliano finalista di X Factor 2015, che unisce la tecnica del rap alle melodie ed armonie del soul.

COS'E' MAZE?

MAZE nasce per essere un contenitore di cultura contemporanea, capace di parlare ai giovani e, allo stesso tempo, di offrirsi come luogo di incontro e scambio per gli operatori del settore street in tutte le sue forme. MAZE si prospetta di far diventare la città di Torino un punto di riferimento imprescindibile per la Streetculture in Europa, un crocevia di tendenze ed innovazioni stilistiche fortemente proiettato verso il futuro. MAZE vuole essere uno spazio dedicato e coerente in cui una comunità culturalmente feconda si esprime e confronta con esposizioni d'arte, laboratori, talk e conferenze, ma anche contest, esibizioni e workshop. L'edizione 0 di MAZE, con oltre 4000 partecipanti, si è affermata come punto di riferimento nazionale ed europeo delle molteplici anime del mondo della streetculture, tra tendenze giovanili e innovazioni stilistiche, urban fashion, ispirazioni street, sport e sperimentazione, con uno sguardo al futuro e uno alla tradizione. Possiamo definire il fenomeno della Streetculture, variopinto insieme di discipline e linguaggi che nascono come espressioni di un sentire comune che ha a che fare con la vita di strada e con il bisogno di sancire la propria alterità rispetto al modo di essere canonico, come l'ultima vera e propria rivoluzione culturale dell'epoca contemporanea; un fenomeno globale, nato tra le vie del Bronx di New York con la cultura hip hop e nelle strade e spiagge della West Coast con la filosofia della tavola (da skate e da surf) che , dalla seconda metà degli anni '80 ad oggi, coinvolge nelle sue molteplici forme e modalità espressive, una community sempre più ampia e produttiva.

CONTATTI :

press@maze.events 

info@maze.events  

http://www.maze.events 

Ultima modifica 26 Giugno 2018
Valuta questo articolo
(1 Vota)