MetropolNews

16:5520082019

Ultimo Aggiornamento01:04:45 PM GMT

Back Attualità Moda Carlo Pignatelli sfila a Hoas History of a Style

Carlo Pignatelli sfila a Hoas History of a Style

downloadbbbvCarlo Pignatelli sfila a Hoas History of a Style

Carlo Pignatelli sfila a Hoas History of a Style con le Collezioni 2020 nel segno dell'artigianalità e dell'esclusività

Un doppio omaggio speciale. alla sua città, Torino e all'alta artigianalità

carlo-pignatelli 280x0Carlo Pignatelli sceglie la città piemontese, che da sempre accogl ie l'atelier headquarter s del marchio, per aprirsi a un dialogo inedito e sfilare in anteprima con le collezioni primavera estate 2020.

In scena una vera propria fashion experience a 360 gradi, che vedrà la maison protagonista di un racconto multimediale e live unico, alla scoperta di tutte le fasi del processo creativo, e a contatto diretto con le maestranze artigianali che hanno reso Carlo Pignatelli emblema dell'eccellenza Made in Italy nel Bridal e nella Couture

Lo show event, che si è svolto sabato 25 maggio, con grande partecipazione di pubblico, presso lo spazio esclusivo OGR, ha chiuso  in grande stile i quattro giorni di HOAS History of a Style

Carlo Pignatelli   collezione 2020 1Gli ospiti sono stati immersi in un percorso all'interno di tre maxi room: fotografica, sartoriale e multimediale, ognuna a rappresentare fedelmente un tassello dell'heritage e della parte produttiva e creativa dell'azienda.

La prima fotografica , ripercorre le tappe più importanti della maison, grazie a un fil rouge tematico e cronologico, capace di raccontarne anche una certa intimità.

La room sartoriale è invece il cuore artigianale, da sempre parte essenziale delle creazioni haut de gamme Carlo Pignatelli. Un percorso visivo e proattivo alla scoperta della realizzazione di un vero abito bridal 100% made in Italy, con la riproduzione della sarto ria Pignatelli, realmente operativa grazie alla presenza dei maestri artigiani con il loro savoir faire e i loro segreti. Qualche dettaglio? 1.200 sono i minuti necessari per confezionare un abito da sposa, mentre circa 60 le fasi di lavorazione per completare una proposta uomo.Carlo Pignatelli   collezione 2020 2

La terza room quella multimediale , creando un cortocircuito con la precedente, proietta gli ospiti in un ambito interattivo , grazie all'interfacciabilità con alcuni dispositivi collegati con l'universo social.

Al termine del percorso, dopo aver vissuto il "dietro le quinte" del brand, anche sotto un profilo emozionale e culturale, si assisterà al vero e proprio fashion show, con in passerella le creazioni uomo e donna primavera estate 2020.

"Cercare l'emozione dei clienti, riuscire a indirizzare i loro gusti, dare risposte ai loro sogni è il motivo che ci porta a realizzare le nostre collezioni ", spiega Francesco Pignatelli , creative director Carlo Pignatelli.

Carlo Pignatelli   collezione 2020  2L'immaginario di Carlo Pignatelli dipinge le sfumature delle atmosfere nobiliari custodite nelle storiche dimore aristocratiche, all'interno dei palazzi signorili, celate nel silenzio di classe delle mansions. La collezione 2020 diventa ,così ,un tributo alL' interior design più autentico, in cui stucchi , decori affreschi e volute ,dipinte e scolpite, prendono forma nelle lavorazioni dei tessuti. Allo stesso modo le trame preziose degli arazzi sono animate da fantasie lunari, mentre cieli stellari immaginifici brillano sugli abiti neo-romantici.

Accanto alla mano architettonica dell'uomo ,è Madre Natura a guidare l'ispirazione di una collezione Intimista , che lascia una traccia delicata sui modelli maschili dedicati a sposi attenti ad una nuova eleganza sostenibile. Così fioriscono spighe lavorate in coda sui rever e sulle pettorine degli abiti, inediti porte bonheur crochet in cotone si posano come promesse di fortuna sui colli ,sui polsini , sugli accessori. I blazer, dalle linee precise, sono testurizzati in rafia e ricordano le antiche lavorazioni a telaio, a testimonianza di una heritage sempre attuale. Le materie prime sono nobili è pur: seta, lino ,cotone, trattati con fissaggi artigianali . E ancora sono gli interni magici delle magioni simili a " camere delle meraviglie", rappresentati in decorazioni gioiello e fantasie dal leggero tocco surrealista: l'apparenza inganna ma la materia restituisce inedite giacche trompe l'oeil con abbottonature doppie e gilet incorporati. Carlo Pignatelli   collezione 2020  3La sposa Couture si muove sofisticata in una dimensione onirica, è una donna unica e indimenticabile, circondata da bellezza e da un afflato speciale. Così i suoi abiti hanno volumi importanti, quasi romanzeschi ,e prediligono come scultoree in cui le texture rimandano al preciso design dei giardini all'inglese, con la loro anima e le loro cromie delicate. Sono i dettagli che illuminano macro rose fil coupé rete platino, jacquard gipsofila, boccioli nati da ricami... in un métissage scenografico e spettacolare. La matericità diventa protagonista con la ricchezza dei suoi tessuti che sono sete artigianali , sono lurex indecenti, sono ricami tridimensionali . Carlo Pignatelli firma una collezione che è la storia di un sogno accompagnando i suoi sposi in una dimensione magica in cui tutto è possibile .

Perché "siamo fatti della stessa materia di cui sono fatti i sogni" citando le parole di Shakespeare.

Ultima modifica 27 Maggio 2019
Valuta questo articolo
(1 Vota)