MetropolNews

01:1517102019

Ultimo Aggiornamento01:04:45 PM GMT

Back Attualità Sport Le pallavoliste Miss del Mondiale 2014

Le pallavoliste Miss del Mondiale 2014

Natalia GonchorovaXVII Edizione Campionati Mondiali Volley Femminile Italy 2014– Da Maron Flier, passando per Apitz, Rangel, Popovic, Jelic, Malykh, Goncharova e Jaqueline: le pallavoliste Miss del Mondiale2014 –
 
Dopo La nazionale italiana di volley femminile, Germania e Olanda sono, forse, le nazionali più bella del Mondiale. Dell’Italia abbiamo già
evidenziato la bellezza di Francesca Picccinini, Francesca Ferretti, Nadia Centoni, Cristina Chirichella, Noemi Signorile, Eleonora Lo Bianco, Valentina Diouf e Valentina Arrighetti. 
Tante pallavoliste come una bellezza al di fuori della media in questo mondiale 2014.  La tedesca Mareen Apitz è sicuramente una di queste. La palleggiatrice ha uno sguardo di ghiaccio grazie ai suoi bellissimi occhi celesti. Col suo sguardo ha ipnotizzato gli spettatori italiani. 
La giovanissima Louisa Lippmann. classe 1994, alta ben 191 centimetri, ha un futuro radioso davanti a sè. Schiacciate potenti e ottimo stacco fanno di lei un grande prospetto. Se in campo è tra le migliori, anche come miss non perde un colpo. Louisa è stata sicuramente tra le più belle giovani della rassegna. Jennifer Pettke e Jennifer Geerties davvero incantevoli, insidiate dalle fascinose veterane Maren Brinker e la capitana Margareta Kozuch, entrambe classe 1986. 
Non solo bionde tra le tedesche (12 atlete su 14) che hanno un viso acqua e sapone che fa innamorare, ma bisogna segnalare anche la mora Stephanie Karg: capelli legati con una lunga coda che vola a ogni salto, elastico e sottilissima fascetta rossa a cerchietto all’esordio con la Repubblica Dominicana e poi cambiati in verde nelle vittorie con Argentina e Tunisia, gli occhi chiarissimi a contrastare il colore dei capelli. 
Il volley rosa regala, sempre e comunque sontuose bellezze, che rendono ancor più divertente questo sport. Ragazze che fanno di questa disciplina, la loro ragione di vita.  L’Olanda oltre a essere squadra di talento, per i tifosi è anche quella che ha un’altra delle giocatrice più belle del Mondiale: la 30enne nata a Nieuwleusen, Manon Flier, alta, bionda, occhi azzurri e viso dai lineamenti celestiali. La descrizione di un angelo? Forse no…! Quella della giocatrice olandese Manon Flier. I social network sono letteralmente impazziti per questa biondissima giocatrice. Il suo viso dolce lascia di stucco qualsiasi osservatore. Accanto alla Flier lasciano senza parole anche Femke Stoltenborg, Laura Dijkema, Kim Renkema, Robin De Kruijf e Karine Muijlwijk. 
Nel nostro girone eliminatorio che si è disputato a Roma, all’occhio esperto del vostro giornalista di pallavolo non sono sfuggite la bellezza della talentuosa regista dell’Argentina Yael Castiglione, fisico da top model, del libero della Repubblica dominicana di Brenda Castillo, tra le più minute del torneo che nonostante non abbia l’altezza dalla sua parte, Castillo è una donna molto attraente, cosi come la sua compagna di squadra, la centrale Annerys Vargas. 
Dai balcani, non possiamo esimerci di segnalare Sanja Popovic, Nikolina Jelic e Bernarda Kutuc: la bellezza che si sposa con l’atletismo del gesto tecnico, di un tuffo o una schiacciata. 
Anche le altre nazionali si lasciano decisamente guardare: Strashimira Filipova è la bionda capitana della Bulgaria, occhi azzurrissimi e treccia da ragazzina, che ha pure posato per un calendario: una bambolina, anche più della serba Jelic.  
La mora messicana Andrea Rangel che piace a molti (ricorda la soave show–girl argentina Belen Rodriguez), come la giapponese Saori Kimura, l’atleta de Kazakistan Marina Storozhenko, le belghe Laura Heyrman, Charlotte Leysfrome Valerie Courtois, la serba Stefana Veljkovic, centrale, nata nel 1990 e 190 cm di altezza, una delle preferite dei fotografi, Bahar Toksoy è una delle più famose e ammirate giocatrici della Turchia, dove è considerata una vera star, colonna della Nazionale (allenata da Massimo Barbolini), e centrale del Vakifbank, la squadra allenata da suo marito Giovanni Guidetti. Naz Aydemir Akyol, regista della Turchia, classe 1990, gioca attualmente per il Vakifbank. 186 cm per 68 kg un fisico e un viso da top model. 
Una nazione che porta sempre ragazze belle e fascinose e senz’altro la Russia: Ekaterina Gamova, 34 anni, bellissima, bravissima, 202 cm di altezza, è senza ombra di dubbio la più nota e titolata giocatrice ai mondiali, Svetlana Kryuchkova si fa notare anche per il giaguaro tatuato sul braccio destro, Natalia Malykh, classe 1993, centrale, una delle più propositive della Russia in questo Mondiale. Il suo sguardo dolce e semplice ha fatto innamorare tutti. In campo però si scatena e lo sguardo angelico non c’è più. Come si nota dalla foto, la Malykh entra di diritto tra le più belle pallavoliste del momento. Tra le miss della pallavolo non poteva mancare un’altra russa Natalia. La soave mora si era già fatta ammirare sia ai mondiali giapponesi del 2010 che agli europei in Germania dello scorso anno. La schiacciatrice russa ha un fisico invidiabile unita ad un fare molto provocante. Nella sua terra è considerata una delle donne più belle. Come dare torto al popolo russo che l’ha eletta come reginetta della squadra
Ah, e le americane? Non passano inosservate le bellezze dell’opposta Kelly Murphy che in Italia è già stata, l’anno scorso era a Novara, la schiacciatrice di Portland Portland Kimberly Hill, sguardo ammaliante, fisico tonico e una passione infinita per la pallavolo, ma la più bella e sorridente non gioca più e fa la giornalista per la Fivb a Roma: è Stacy Sykora. 
Infine le brasiliane, tralasciate per ultime perché, dopo le italiane, sono quelle che il vostro giornalista ha maggiormente nel cuore.   
Iniziamo con il libero Camila Brait, che si è imposta come uno dei personaggi più estroversi dei Mondiali Italy 2014. Curata nell’aspetto anche in campo, sprizza vitalità e sensualità, con i suoi centosettanta centimetri di altezza. Sheilla Tavares de Castro, anche nota semplicemente come Sheilla, 31 anni compiuti il primo luglio, una delle giocatrici più forti del panorama internazionale. Oltre ad avere un grandissimo talento, è una ragazza molto graziosa. Sguardo dolce, fisico atletico sono il suo biglietto da visita. Ama i social network e i followers la invadono di complimenti. 
Jaqueline Maria Pereira De Carvalho, 31 anni da compiere il prossimo 31 dicembre, mamma, moglie del nazionale Brasiliano Murilo e cognata di Gustavo, schiacciatrice di assoluto valore mondiale, con un palmares infinito. Al di là delle capacità tecniche, e dell'indubbia avvenenza che ne hanno fatto un testimonial commerciale importante, vanta 75mila followers su Instagram e oltre 250mila seguaci su Facebbok. Jaqueline è stata anche eletta anche in questa rassegna iridata dal vostro giornalista, come regina delle more?! Una bellezza elegante e raffinata la sua, con un viso dolce ed espressivo e un fisico da paura che l’75% delle donne nel mondo farebbe patti col diavolo per ottenere.
La Rai ha portato il mondiale nelle case degli italiani, ma vederle dal vivo, queste stelle Mondiali, è stato sicuramente meglio: sono la dimostrazione vivente che la pallavolo fa crescere sane, forti e belle…!!!
 
                                                                                                                                Saverio Albanese
 
 
Come potevamo non decretarla regina delle more?! Una bellezza elegante e raffinata la sua, con un viso dolce ed espressivo e un fisico da paura che l'80% delle donne nel mondo farebbe patti col diavolo per ottenere.
Mamma, moglie di Murilo e un palmares infinito per
JAQUELINE CARVALHO 
 
Ci sono state altre pallavoliste glamour ai Mondiali di volley femminile 2014... ma, all’occhio esperto del vostro navigato giornalista di pallavolo che ha curato in maniera maniacale tutta la rassegna iridata per il sito 'Scomunicando', le pallavoliste italiane hanno già vinto a mani basse questa 17esima edizione del mondiale, che per la prima volta si è disputato nel nostro “Bel Paese”.
 
Mondiali Volley Femminile 2014: le pallavoliste più bell
 
                                                                                                                                 Saverio Albanese                                                                        
Valuta questo articolo
(672 Voti)