Grande festa a Sestriere per l'Audi Fis Ski World Cup

Post by: 11 Dicembre 2016
timthumbSeconda giornata di grande festa al Colle di Sestriere per l'Audi Fis Ski World Cup - Shiffrin regina dello slalom
Grande entusiasmo e soddisfazione per la due giorni di Coppa del Mondo di Sci Alpino a Sestriere.
Dopo il Gigante di sabato, con l’Italiana Goggia sul secondo gradino del podio, sul colle che unisce la
Val Chisone alla Val Susa, il clima di festa si è spostato dalle tribune alle vie ed ai locali di Sestriere. La serata è proseguita tra gioia ed euforia con la cerimonia di premiazione ed il sorteggio dei pettorali dello Slalom, in una affollatissima Piazza Fraiteve. Molto coinvolgente anche la conclusione della prima giornata di gara con la fiaccolata delle scuole di sci e lo spettacolo pirotecnico.

iStock 50519062 MEDIUM-1024x681

Turisti, abitanti di Sestriere e tutto lo staff coinvolto nell’evento si sono uniti in un clima davvero magico; perfetto per l’inizio della stagione turistica invernale della Vialattea.
Oggi, domenica 11 dicembre, lo Slalom si è svolto in condizioni regolari e con un meteo perfetto.
La prima manche, con la pista Kandahar Giovanni Alberto Agnelli ancora in ombra, non ha riservato grandi sorprese, con le favorite Shiffrin (USA) e Velez Zuzulova (SVK) ai primi 2 posti, ed una ritrovata Frida Hansdotter (SWE), campionessa di specialità in carica, al terzo posto. Si è trattato di una manche molto selettiva, con ben 16 atlete che non hanno terminato il percorso tra i pali stretti, sul tracciato ideato dal tecnico della nazionale femminile svedese, l’altoatesino Christian Thoma. 
Nella seconda manche, disegnata dal coach USA M. Day,  Mikaela Shiffrin (USA) ha sciato all’attacco ed ha nettamente incrementato il suo vantaggio sulle inseguitrici, ottenendo la terza vittoria nei tre Slalom di questa stagione. Veronika Velez Zuzulova (SVK) ha confermato il suo secondo posto con una manche grintosa, ma non perfetta, mentre al terzo posto è balzata Wendy Holdener (SUI), che ha rimontato due posizioni rispetto alla prima manche, scavalcando Frida Hansdotter (SWE), oggi quarta, che sta tornando ai livelli della scorsa stagione. Il podio dello Slalom di Sestriere è pertanto identico a quello dell’ultimo Slalom, disputatosi a Killlington (USA). La sorpresa di giornata è l’11°posto finale della diciottenne svizzera Melanie Meillard, partita con il pettorale 43, che era addirittura nona al termine della prima frazione. 
La classifica della gara di oggi è la stessa della Coppa di specialità dello Slalom e proietta Mikaela Shiffrin in prima posizione anche nella classifica generale, con 498 punti, seguita da Lara Gut (393pts.) e da Sofia Goggia (347pts.), in attesa delle prossime gare veloci del prossimo week-end. coppa-del-mondo-foto-e1481389181773
 
Dichiarazioni delle atlete:
Veronika Velez Zuzulova 2a classificata (+1” 09) : “La pista era in condizioni  perfette. La neve molto compatta però non era facile. Mi sono goduta la giornata e sono contenta del secondo podio consecutivo. Ho attaccato, puntando alla vittoria, ci ho anche sperato per un attimo, ma non posso dire di essere delusa. Ho perso un po’ di velocità a metà della 2° manche, in una curva larga, quindi la mia gara non è stata perfetta. Oggi lascio Sestriere con il sorriso, e sono solo un ricordo le lacrime e le delusioni delle Olimpiadi del 2006. Ora ritorno in Francia, a casa, poi in Slovacchia per Natale, sempre pensando al modo per battere la Shiffrin con 2 manche perfette. Ci proverò di sicuro”.
 
Wendy Holdener 3a classificata (+1”21): ”Ho fatto una buona prima parte nella prima manche, ma poi ho commesso alcuni errori che mi hanno un po’ demoralizzata. Nella seconda manche sono partita molto nervosa, con un po’ di mal di pancia e non mi sentivo concentrata. Quindi alla fine il podio è un risultato molto buono. La pista era in condizioni quasi perfette, con solo qualche segnatura. Congratulazioni agli organizzatori per il lavoro sulla pista. Ora vado a Val d’Isere, per provare il feeling con le discipline veloci”.
 
Mikaela Shiffrin 1a classificata: “Oggi, oltre a vincere, mi sono divertita molto. La prima manche è stata buona, ma le avversarie erano vicine. Nella seconda manche ho cercato di divertirmi di più ed il risultato è stato di gran lunga migliore. Provare anche le discipline veloci è molto faticoso, nei prossimi giorni mi riposerò un po’ e non disputerò Supergigante e Combinata, ma prima o poi dovrò farlo con costanza per puntare alla classifica generale, che ora mi vede in testa solo grazie al maggior numero di gare tecniche disputate. Nel frattempo cercherò di alzare il mio livello nello Slalom Gigante. In Slalom, il margine di 1 secondo è ancora buono, ma le mie avversarie sono vicine e talvolta in allenamento Wendy (Holdener) riesce a fare meglio di me, quindi non posso certo rilassarmi. Era la mia prima volta a Sestriere. Il pubblico è stato incredibile, davvero molto appassionato. L’evento e la pista erano davvero molto ben preparate. Mi spiace di non avere potuto incontrare tutti i fan che volevano salutarmi e stringermi la mano, ma erano davvero troppi”.
 
Al termine della conferenza stampa con le atlete, Gualtiero Brasso, Presidente del Comitato Organizzatore dell’ AUDI FIS SKI WORLD CUP SESTRIERE ha espresso una grande soddisfazione per la riuscita dell’evento: “Sono davvero emozionato per il clima di festa che ha generato questo evento. A Sestriere sono salite circa ventimila persone nei due giorni di gare. Iniziare una stagione invernale come questa, con un innevamento perfetto, a differenza di molte stazioni dell’arco alpino, con tanta gente, con la Coppa del Mondo, rende me e tutto lo staff Vialattea davvero felice ed orgoglioso. I riscontri che abbiamo ricevuto dalla FIS sono positivi e naturalmente saremo sempre pronti ad ospitare ancora tappe o recuperi di gare del Circo Bianco”.
Ultima modifica 11 Dicembre 2016
Valuta questo articolo
(0 Voti)
Vai Su