MetropolNews

01:2716112019

Ultimo Aggiornamento01:04:45 PM GMT

Back Cultura Mostre Cooperazione fra M.A.X. Museo di Chiasso e MANN Museo Archeologico Nazionale di Napoli.

Cooperazione fra M.A.X. Museo di Chiasso e MANN Museo Archeologico Nazionale di Napoli.

Il-m.a.x.-museo-di-ChiaIstituto Svizzero di Roma lunedì 20 novembr2017 ore 18,00 firma della convenzione internazionale fre M.A.X. Museo di Chiasso e MANN Museo Archeologico Nazionale di Napoli.

Lunedì 20 novembre 2017 alle ore 18.00, l'Ambasciata di Svizzera a Roma ospita, presso l'Istituto Svizzero, le direzioni del MANN-Museo Archeologico Nazionale di Napoli e del m.a.x. museo di Chiasso (Svizzera) che firmeranno una convenzione internazionale.

L'accordo sancisce la collaborazione delle due istituzioni museali in progetti di studio, ricerca e valorizzazione nei rispettivi campi di pertinenza: l'ambito archeologico di cultura classica per il MANN e l'ambito grafico e di design per il m.a.x. museo.images bvc

La cooperazione fra il MANN-Museo Archeologico Nazionale di Napoli (MiBACT-Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo) e il M.A.X. museo di Chiasso è stata avviata con successo in occasione della mostra dedicata a J.J. Winckelmann (1717-1768), e alla sua fondamentale opera a stampa Monumenti antichi inediti. L'esposizione, presentata al m.a.x. museo (febbraio-maggio 2017) e poi al MANN di Napoli (giugno-settembre 2017), metteva a confronto grafiche e reperti archeologici, oltre a manoscritti, libri antichi, matrici, ritratti e dipinti, per sottolineare connessioni e scoperte.

Il MANN e il M.A.X.museo ritengono quindi opportuno proseguire un'attività in comune di studio, ricerca e valorizzazione, che sarà quindi sancita dalla convenzione internazionale firmata dal direttore del MANN, Paolo Giulierini, e dalla direttrice del m.a.x. museo, Nicoletta Ossanna Cavadini, durante l'incontro (su invito) Sinergie e cooperazioni culturali promosso dall'Ambasciata di Svizzera presso l'Istituto Svizzero di Roma. La cerimonia vedrà un saluto di Ruth Theus Baldassarre, responsabile cultura, scienza e media dell'Ambasciata di Svizzera, e gli interventi di Susanne Bieri (vicepresidente del comitato scientifico del m.a.x. museo e Leiterin Graphische Sammlung alla Biblioteca Nazionale Svizzera di Berna) e di Pietro Giovanni Guzzo (membro del comitato scientifico del MANN, già Soprintendente dei beni archeologici di Napoli e Pompei).MANN

I due musei intendono valorizzare la collaborazione e lo scambio fra la cultura grafica mitteleuropea e l'ambito archeologico di cultura classica, la ricerca storico-documentaria di settore comprendente il coinvolgimento del territorio nella sua globalità, l'individuazione e l'approfondimento di tematiche di studio originali. Intendono altresì promuovere la diffusione di una cultura artistica tra tutti i soggetti interessati; promuovere e favorire nel settore dell'arte e della grafica progetti di studio e ricerche; organizzare mostre, manifestazioni, convegni, giornate di studio da svolgersi di comune intesa e che valorizzino la sinergia attivata; promuovere studi, ricerche e iniziative sulle metodologie, sulla prassi del restauro e sulle tipologie documentarie dell'archeologia e della grafica; favorire il prestito di materiali delle collezioni dei due musei per esposizioni temporanee da tenersi nelle due rispettive sedi.

www.centroculturalechiasso.ch 

www.museoarcheologiconapoli.it 

Ultima modifica 17 Novembre 2017
Valuta questo articolo
(0 Voti)