Artigianato e Palazzo a Firenze 25° edizione

Post by: 09 Giugno 2019

gfdsLa sfida, lanciata dagli organizzatori di ARTIGIANATO E PALAZZO Giorgiana Corsini e Neri Torrigiani di rendere tridimensionale un concetto, una memoria, è stata raccolta dall'artista Riccardo Prosperi - aka Simafra - che ha ideato il progetto "MADRE/TERRA"

per contribuire alla raccolta fondi "MEMORIE DI RUSSIA A FIRENZE" pensata dall'Associazione Giardino Corsini per promuovere il recupero e la conservazione di alcune straordinarie opere d'arte, testimoni del legame culturale tra Firenze e la comunità russa.Simafra Credits Alessandro i

"MADRE/TERRA" si compone di dieci pezzi unici numerati e di cento piccoli multipli prodotti da Il Bronzetto e che offrono la possibilità a chiunque di contribuire alla raccolta fondi a fronte di una modica donazione e di custodirne il ricordo.

Tra arte classica e contemporanea 

"Senza dubbio, Simafra ha appresso le tecniche dell'arte rinascimentale, essendo cresciuto in un ambiente culturale e speciale come solo Firenze può offrire. Le tradizioni classiche dell'uso dell'oro insieme ai colori, la forma perfetta di un cerchio, i momenti sferici di una spirale e le proporzioni, servivano a gettare le basi per le idee degli artisti.

La sua visione contemporanea dell'arte riflette i problemi urgenti dell'umanità: la fragilità della nostra pianeta, l'imprevedibilità della vita umana, l'approccio artistico all'espressione del soggetto, il soggetto stesso dell'opera d'arte che si arricchisce sempre, sia esso classico o contemporaneo" - afferma Natalia Parenko, direttrice della sede fiorentina dell'Accademia di Belle Arti di San Pietroburgo, che ha scritto per il progetto di Simafra un testo introduttivo nel catalogo ad esso dedicato .

Simafra Frammento II dieci pezzi unici presentati uno ad uno sul catalogo sono sculture di diametro variabile (indicativamente dai 25 ai 50 cm) realizzate con materiale di uso edilizio; all'esterno la superficie è riconducibile alla crosta terrestre e a tratti ci sono zone lineari e lisce - riconducibili alla malachite, al nero ferroso, all'oro, alla pietra lavica e sono rese esternamente luminose dall'utilizzo della foglia oro.

Sia i pezzi unici che i multipli trasformano l'idea della folkloristica matrioska russa in globi terrestri concentrici in cui le "ere geologiche" sono rappresentate da materiali realmente rintracciabili nelle miniere siberiane: oro, malachite, diamanti, carbon fossile, gas...

L'idea vuole infatti sottolineare la relazione tra la Madre e la Terra, tra Madre Natura e Madre Russia trasformando l'immagine di quest'ultima - matrioska, in russo vezzeggiativo di matrëna, derivante dal latino mater/madre - in un simbolo di vita, il pianeta terra.

È possibile visionare le opere nell'atelier dell'artista su appuntamento.

Per informazioni contattare Artigianato e Palazzo +39 055 2654588/89 Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. . 

Raccolta fondi 

L'obiettivo della raccolta fondi nella quale convergono tutte le donazioni per le opere di Simafra resta la volontà di sostenere urgenti interventi di restauro e conservazione a favore dei capolavori della Collezione Demidoff conservati al Museo Stibbert; dell'Emiciclo del Cimitero Evangelico agli Allori; e per il completamento dei restauri della Chiesa della Natività di Nostro Signore Gesù e San Nicola Taumaturgo (le icone di S. Andrea e di S. Giovanni il Teologo, il portone in ferro di ingresso delle officine Michelucci, l'affresco dell'Annunciazione nel nartece).

L'iniziativa "ARTIGIANATO E PALAZZO: MEMORIE DI RUSSIA A FIRENZE" è aperta a tutti, la si potrà sostenere con qualunque cifra.Simafra Sedimento

Per maggiori dettagli sulla raccolta fondi sfoglia le nostre presentazioni digitali:

Le donazioni potranno essere versate fino al 30 giugno 2019 attraverso:

Bonifico Bancario:
ASSOCIAZIONE GIARDINO CORSINI
c/c n. 50459100000004030
Cassa di Risparmio di Firenze - Agenzia 8 / via il Prato, Firenze
IBAN: IT09 K030 6902 9921 0000 0004 030
BIC: BCITITMM

Causale: MEMORIE DI RUSSIA A FIRENZE
 
PayPal  https://www.paypal.me/ARTIGIANATOEPALAZZO 

Ultima modifica 09 Giugno 2019
Valuta questo articolo
(1 Vota)
Vai Su