MetropolNews

06:2128102020

Ultimo Aggiornamento01:04:45 PM GMT

Back Cultura Mostre Elisabetta Sgarbi a Bellano presenta il suo film "Il pianto della statua" e dialoga con Armando Besio

Elisabetta Sgarbi a Bellano presenta il suo film "Il pianto della statua" e dialoga con Armando Besio

5954b1a9c141dbafdLibri, arte e cinema: le mie passioni

Elisabetta Sgarbi a Bellano presenta il suo film "il pianto della statua" e dialoga con Armando Besio

Il Bello dell'Orrido, incontri d'autore vistalago

SABATO 29 FEBBRAIO | ORE 18

CINEMA DI BELLANO

Editrice, regista, ideatrice e direttrice della rassegna "La Milanesiana", Elisabetta Sgarbi racconta la sua poliedrica vita di animatrice culturale. Ha scritto di lei Claudio Magris: "Coraggiosa, lucidissima, implacabile e temeraria ammiraglia di una avventurosa flotta editoriale, una capitana che ogni giorno crea libri e autori". Dopo una vita al vertice della Bompiani, Elisabetta Sgarbi fonda nel 2015 con Umberto Eco la casa editrice "La Nave di Teseo" – che dirige oggi insieme agli altri storici marchi acquisiti "Baldini+Castoldi", "Oblomov" e "Tartaruga".

All'impegno editoriale, affianca un'intensa attività da regista. A Bellano, prima della conversazione con il curatore della manifestazione, verrà proiettato il film "Il pianto della statua", di cui è regista: emozionante ricerca intorno ad alcuni gruppi scultorei rinascimentali dell'Emilia Romagna. I "compianti" sono sculture sacre a grandezza naturale, che mettono in scena il momento in cui viene pianto il cadavere di Cristo: uno dei più celebri è quello di Niccolò Dell'Arca, conservato a Bologna, in Santa Maria della Vita.

La scelta di proiettare questo film è legata al fatto che proprio a Bellano, nella chiesa di Santa Marta, si trova un prezioso gruppo ligneo cinquecentesco di nove statue attribuito agli scultori Giovanni Angelo e Tiburzio Del Maino.

Il compianto bellanese a maggio 2020 lascerà il Lario per Parigi, dove sarà protagonista al Museo del Louvre di una grande mostra intitolata "Il corpo e l'anima, da Donatello a Michelangelo. Scultura italiana del Rinascimento". A settembre la mostra arriverà a Milano al Castello Sforzesco. Tra le opere esposte ci sarà anche una scultura appartenente alla collezione Cavallini Sgarbi.

La proiezione del film "Il pianto della statua" - con le voci di Toni Servillo e Anna Bonaiuto e testi letti da Tahar Ben Jalloun, Michael Cimno, Diego Marai, George A. Romero, Vittorio Sgarbi, Pino Roveredo, Lucrezia Lerro e Antonio Scurati – è l'occasione per celebrare l'iter del compianto bellanese nella nuova mostra parigina.

Ultima modifica 23 Febbraio 2020
Valuta questo articolo
(1 Vota)