MetropolNews

06:4228102020

Ultimo Aggiornamento01:04:45 PM GMT

Back Cultura Mostre Hotel Ritz Paris, all'asta l'Arte della tavola e l'Art de vivre

Hotel Ritz Paris, all'asta l'Arte della tavola e l'Art de vivre

938503f1-e75e-4e0c-bRitz Paris, l'Arte della tavola e l'Art de vivre . Asta il 7, 8 E 9 Aprile 2020, a Parigi.

In seguito del grande successo

dell'asta del 2018 dedicata all'arredo storico dell'hotel Ritz Paris, Artcurial porterà in scena quasi 1,500 lotti che inneggiano l'Arte della Tavola e l'Arte de Vivre francese, dal 7 al 9 aprile 2020. Il più iconico servizio da cena proveniente dal Ritz di Parigi, i bicchieri del leggendario Hemingway Bar, argenterie e set dorati, tovaglie di lino, tantissimi oggetti provenienti dall'hotel che saranno offerti in asta. Il noto interior designer Laurent Buttazzoni è stato chiamato a curare l'allestimento della mostra di presentazione di questi pezzi dall'eleganza senza tempo, entro la splendida cornice dell'Hôtel Marcel Dassault.

PARIGI – A seguito della spettacolare asta tematica tenutasi nel 2018 e dedicata al mobilio storico dell'hotel Ritz di Parigi, il 7, 8 e 9 aprile 2020, Artcurial riporta alla luce circa 1500 lotti che raccontano l'Arte della Tavola e l'Arte di Vivere alla francese. Sei dei più bei servizi da cena, provenienti dagli allestimenti successive dell'hotel parigino, saranno presentati in asta: dall'iconico Marthe commissionato da César Ritz nel 1898 in occasione dell'inaugurazione dell'Hotel, sino al servizio Ritz Club disegnato da Jean Boggio, più di 450 lotti in porcellana di Limoges passeranno sotto il martello di Artcurial.

Ciascuno di questi pezzi incarna la leggenda del luogo da cui proviene, che si è sempre distinto per la grande eleganza e per la capacità unica di rappresentare l'art de vivre, tutti aspetti che hanno fatto sì che diventasse il ritrovo di ospiti d'eccezione da tutto il mondo: celebrità, artisti, altezze reale, scrittori, personaggi come Ernest Hemingway, Coco Chanel e Audrey Hepburn.

Le argenterie e le oreficerie dell'hotel saranno esposte con circa 400 lotti diversi che includono esemplari marchiati con il logo «Hôtel Ritz» creati da grandi artigiani come Christofle and Ercuis. Posate, pezzi scolpiti, piatti, porta oggetti, set da tè e da caffè saranno presentati accanto a pezzi molto rari, come i tre carrelli portavivande di Christofle. Il catalogo documenta inoltre numerosi vetri e cristalli, compreso il set di bicchieri da cocktail proveniente dal mitico Hemingway Bar. La biancheria dell'hotel sarà protagonista dell'ultima parte di questa sessione di vendita con un insieme di 200 lotti tra arredo da tavola, bagno e lenzuola.

Questi oggetti sono una vera e propria occasione per gli entusiasti e i collezionisti di tutto il mondo che vogliano possedere cimeli dalla provenienza unica e leggendaria, con stime che si aggirano intorno ai €100 – 150 per due posaceneri del famoso Ritz Club, ai €4,000 - 6,000 per un carrello da servizio di Christofle.12-900x675

Per questa asta, Artcurial presenterà una mostra allestita tra le sale dell'Hôtel Marcel

Dassault, dal 1 al 6 aprile 2020. Il celebre designer di interni francese, autore della guida di cucina Dîner à la maison Laurent Buttazzoni curerà la scenografia generale dell'esposizione.

« Quest'asta sarà l'ultima occasione per portarsi a casa un pezzo Il Ritz Paris, una gemma della gastronomia parigina

La storia del Ritz è strettamente connessa a quella della gastronomia. Infatti, Auguste Escoffier, il primo chef dell'hotel, è considerato tra i padre della cucina moderna. Il ristorante gourmet 2 stelle Michelin, La Table de l'Espadon, porta avanti ancora oggi una tradizione di eccellenza. È stato aperto nel 1956 da Charles Ritz e viene menzionato nel romanzo del 1952 Il vecchio e il mare di Ernest Hemingway, autore con il quale il proprietario condivideva l'amore per la pesca.

Un drink al Bar Hemingway

Nel corso dei "Ruggenti Anni Venti" l'aggettivo "Ritzy" è apparso per la prima volta nel dizionario americano. Significava lusso, fascino ed eleganza. Riassumeva l'aspetto e l'atmosfera del Ritz Paris in un'unica parola: "Ritzy". L'hotel non possedeva un bar all'inizio, solo 1921 César Ritz scelse di aprire il Ritz Bar, con l'affermarsi della presenza di certe personalità americane in fuga dal proibizionismo, come Cole Porter, Francis Scott Fitzgerald ed Ernest Hemingway, che rendono Parigi il luogo ideale in cui fare baldoria.

Ai giorni nostri, l'hotel ne possiede tre, incluso il celebre Hemingway Bar dove Colin Field, nominato per ben due volte "World's Best Bartender", mantiene viva la leggenda di questo luogo.

Il Ritz Paris in date

1896 : Hotelier César Ritz acquisisce il 15 Place Vendôme dai fratelli Pereire Crédit Mobilier, con l'obiettivo di trasformarlo nel più bel hotel al mondo.

1er juin 1898 : : Inaugurazione del Ritz Paris, un hotel in cui, in linea con i desideri di César Ritz, si offrono "tutte le raffinatezze che un principe possa desiderare per la stessa abitazione".

1909 : Marcel Proust scrive alcune scene del suo romanzo Alla ricerca del tempo perduto presso l'hotel.

1925 : Ernest Hemingway incontra per la prima volta Francis Scott Fitzgerald che lo introduce al Ritz Paris bar. I due diventano regolari frequentatori.

1937 : Coco Chanel si trasferisce in una suite del Ritz Paris. Vivrà nella sua suite sino alla morte nel 1971.

25 août 1944 : La storica liberazione del Ritz da parte di Ernest Hemingway.

1950 : The Ritz Paris viene utilizzato come location per svariati film di Hollywood, come An American in Paris, Love in the Afternoon e Funny Face.

1979 : The Ritz Paris viene acquisito dal businessman egiziano Mohamed Al-Fayed.

1988 : Nasce la scuola di alta cucina Ritz Escoffier in omaggio al grande chef Auguste Escoffier.

2016 : The Ritz Paris riapre dopo quattro anni di lavori.

ritz-landscapeSei iconici servizi da tavola dal Ritz Paris nelle mani di Artcurial

Artcurial è il partner preferito per gli hotel della capitale, avendo organizzato vendite del mobilio del Plaza Athénée, la Tour d'Argent e l'Hôtel de Crillon in anni recenti. Nell'aprile 2018, Artcurial ha superato tutti i titoli con la vendita del mobilio storico del Ritz Paris totalizzando €7.3M / $9M, più di sette volte la stima iniziale, e stabilendo così un nuovo record mondiale per la vendita di mobilio di hotel storici in asta.

In questa nuova occasione, Artcurial presenterà più di 1500 lotti, il 7, 8 e 9 aprile 2020, parte di una vendita tematica eccezionale, dedicata all'arte della tavola e del buon vivere al Ritz Paris. Questo appuntamento sarà un'occasione unica per collezionisti e appassionati per riscoprire gli iconici servizi da tavola del Ritz Paris:

- il servizio Marthe, decorato con un fregio di arabeschi blu e verdi, commissionato da César Ritz nel 1898 per l'inaugurazione dell'hotel, dove è rimasto sino a ora;

- il design esclusivo di Jean Boggio: il servizio del Ritz Club e il servizio Psyché, decorati filari di viticci a foglia;

- infine, due vecchi servizi con decorazioni floreali, uno rosa, l'altro verde, conservati nell'hotel sino a oggi.

Bicchieri dell'Hemingway Bar

La Collezione verrà completata da un'ampia selezione di biancheria da tavola, bagno e camera logata "Riitz Paris", oltre a degli splendidi pezzi di argenteria che portano lo stemma "Hôtel Ritz". Tre carrelli da servizio, firmati Christofle, così come diversi set di bicchieri da cocktail dall'Hemingway Bar compaiono tra gli imperdibili di quest'asta.

In particolare, il set di sei bicchieri di cristallo incisi "Bar Hemingway Ritz Paris" (stima: €400 - 600), quattro piatti da dessert conservati nella loro scatola firmata "Lalique France - Ritz Paris" (stima: €400 - 600) e dodici piatti da servizio a base circolare dalla collezione Marthe in porcellana di Limoges, decorati con un fregio di arabeschi sulle tonalità del blu, tutti marchiati "Ritz Paris" (stima: €150-200). Un carrello portavivande definito "per l'intaglio" di Christofle, realizzato in legno colorato e placcato in argento, stimato tra i €4,000 e i 6,000.

INFORMAZIONI PRATICHE

Asta: martedì 7, mercoledì 8, giovedì 9 aprile 2020, dalle 10.00 alle 14.00

Mostra: da mercoledì 1 a sabato 5 aprile 2020

Lunedì 6 aprile 2020, apertura solo su appuntamento.

Artcurial - 7, rond-point des Champs-Elysées - 75008 Parigi

Immagini HD disponibili su richiesta

Catalogo disponibile online al sito www.artcurial.com 

Ultima modifica 15 Marzo 2020
Valuta questo articolo
(1 Vota)