La Nuova Realtà degli Snack

Post by: 04 Dicembre 2019

BoschBodenSpiesLa Nuova Realtà degli Snack

Gli snack non ti fanno bene! ....Non è vero! L'ultima generazione di snack,conosciuta come snack

"Better for you" (BFY – Meglio per te), è buona, nutriente e salutare. Gli snack BFY stanno avendo sempre più seguito tra le nuove generazioni. In particolare sono apprezzati da tutti coloro che sono nati dopo il 1980. Le statistiche infatti dimostrano che questa generazione consuma mini pasti tutti i giorni in quanto essi rappresentano la risposta giusta alle loro esigenze di flessibilità e velocità del pasto senza però rinunciare alla salute e al nutrimento corretto del proprio corpo. Emilie Goutte, Market and Business Development Manager presso l'agenzia di ingredienti a base di noci e frutta Bösch Boden Spies, e il suo collega Christoph Wenzel, Product Developer and Application Consultant, presentano le opportunità per i produttori di alimenti, la nozione di "Instagrammabilità" e la formula 80/20.

Perché i giovani, in particolare, sono così affascinati dagli snack "Better For You"?

Goutte: Perché si identificano con ciò che mangiano e perché lo mangiano! Molti vivono seguendo il motto "Sei ciò che mangi". Desiderano sperimentare e sono aperti a gusti nuovi e globali. Per le nuove generazioni e la Generazione Z, il cibo è parte della definizione di ciò che si è e della propria posizione. Vogliono conoscere il loro corpo, cosa lo fa funzionare e cosa lo indebolisce.

Wenzel: Gli snack "Better For You" riflettono lo spirito dei tempi, essendo, ad esempio, privi di additivi, conservanti o coloranti artificiali. I consumatori moderni vogliono ingredienti che siano naturali e funzionali. Essere in grado di assumere fibre in uno snack di alchechengi o proteine vegetali in una barretta di mandorle risulta essere accattivante per molti. Gli snack di tendenza sono senza lattosio o senza glutine, o particolarmente ricchi di proteine o altri nutrienti importanti.

Goutte: Spesso i giovani provano varianti di prodotti senza glutine, anche se non ne sono intolleranti, semplicemente perché li considerano più salutari. Mentre per i vegani anche gli aspetti etici e morali hanno un ruolo importante.

E che ruolo ha internet nelle preferenze degli snack dei giovani?

Goutte: Un ruolo importantissimo! Internet è IL moltiplicatore. L'Instagrammabilità di un prodotto, ovvero il fatto che sia particolarmente attraente e valga la pena postarne una foto, è il marketing attuale dei prodotti. Un buon 37% delle nuove generazioni ha provato gli snack "Better for You" grazie a un post sui social network.

Quando e perché le nuove generazioni fanno degli spuntini?

Goutte: Sentire fame tra i pasti è ancora il motivo più comune per fare uno spuntino. A seconda del carico di lavoro delle persone, tuttavia, gli snack hanno iniziato anche a sostituire pasti completi.

In che area i produttori e gli sviluppatori di alimenti possono realizzare degli snack BFY?

Wenzel: Non ci sono limiti a questo sviluppo. I nuclei familiari composti da una persona sola, routine giornaliere più dinamiche e ritmi frenetici di lavoro indicano che sussiste un potenziale per gli snack in quasi tutte le categorie alimentari. Inoltre, le categorie alimentari si stanno fondendo: yogurt con muesli, snack al formaggio con frutta e noci...

Goutte: Questo offre tantissime opportunità ai produttori di alimenti. Per trarne vantaggio, devono solo essere aperti all'innovazione e alla cooperazione con altri player del settore alimentare e devono essere in grado di agire in fretta.

Quanto è difficile, attualmente, creare e lanciare uno snack di successo?

Goutte: Veramente non così difficile. I venditori al dettaglio sono aperti a nuovi prodotti. La sfida è quella di lanciare uno snack di successo "sostenibile". I cicli di vita dei prodotti si sono ridotti a due, tre anni. Il settore continua a rispondere a questo fenomeno con "Edizioni Limitate".

Quanto lavorano a stretto contatto lo sviluppo aziendale e gli sviluppatori dei prodotti nella vostra azienda?

Wenzel: Lavoriamo fianco a fianco e ci coordiniamo giornalmente ed entrambe i reparti sono sempre presenti agli incontri con i clienti. Questo ci aiuta enormemente perché ci consente di osservare ogni aspetto da diverse prospettive.

Cosa fate riguardo ai costi aggiuntivi di confezionamento per i piccoli snack?

Goutte: Abbiamo creato un gruppo di lavoro focalizzato esclusivamente sullo sviluppo di soluzioni di imballaggio sostenibili. Proteggere l'ambiente è una grande priorità per noi. Rivedere radicalmente la gestione dell'imballaggio è assolutamente necessario.

Quanto le preferenze delle nuove generazioni influenzano l'intero mercato degli snack?

Goutte: Le nuove generazioni hanno dato il via alla nuova realtà degli snack, e i loro successori, la Generazione Z, fanno ancora meglio. A livello visivo i prodotti attraenti sono un MUST. Meglio se hanno anche un effetto energizzante o rilassante. Per le generazioni Y e Z, gli alimenti che sono naturali e salutari, ma anche "trendy", sono più importanti rispetto ad ogni altra generazione precedente.

Considerando tutte le campagne pubblicitarie per gli snack delle generazioni più giovani, i produttori non rischiano di dimenticare le preferenze delle generazioni più mature?

Wenzel: Sì, c'è questo rischio! Consideriamo solo quanto sia sfidante per le persone più mature aprire un pacchetto di uno snack. Tuttavia, lo sviluppo di cibi più salutari non esclude nessuna generazione. Stiamo lavorando duramente per rendere più salutari i cibi tradizionali, ad esempio, utilizzando le prugne per ridurre il contenuto di sale nel prosciutto bollito e lo zucchero nei dolci Dominostein.

Quali sono alcuni degli ultimi snack "Better For You" prodotti dalla vostra azienda?

Wenzel: Stiamo lavorando su molti concept. Uno dei migliori è un cluster di snack in cui combiniamo tortilla chips con i classici componenti di una barretta di muesli. Questo prodotto unisce la croccantezza e il gusto saporito e salato delle patatine con ingredienti salutari quali frutta, noci e avena. Il risultato è uno snack più salutare.

Al momento, i Crunchy Cranberries sono costantemente presenti nei nostri nuovi sviluppi. La coccantezza e il basso contenuto di umidità li rendono ideali per una combinazione con snack saporiti. Stiamo anche lavorando a snack liquidi, come frullati con burro di mandorla e acerola, che fanno sentire sazi più a lungo e contengono molta vitamina C naturale.

Quanto le analisi di mercato contribuiscono allo sviluppo dei prodotti nella vostra azienda e quando vi fidate dell'istinto?

Wenzel: Il rapporto è solitamente di circa 80:20 a favore delle analisi di mercato. Il gusto personale e l'istinto giocano sempre un ruolo importante, ma, ovviamente, sviluppiamo i prodotti per i nostri clienti e non per noi stessi.

Goutte: I consumatori sono scoraggiati da soluzioni esageratamente immaginative. La formula 80/20 è un percorso sperimentato e testato verso prodotti innovativi e interessanti.

Quanto durerà la tendenza del consumo di snack?

Goutte: Il consumo di snack è più di una tendenza; direi che è uno sviluppo che non passerà mai.

About Bösch Boden Spies GmbH

Bösch Boden Spies è un'agenzia per l'importazione e l'innovazione di ingredienti naturali a base di noci e frutta di alta qualità. L'attenzione si concentra su prodotti con straordinaria funzionalità. Bösch Boden Spies sviluppa applicazioni innovative e concetti di marketing ad essi mirati, creando in questo modo nuovi mercati per produttori e clienti dei settori del commercio e dell'industria. I produttori e i rivenditori di generi alimentari in Germania e in Europa traggono beneficio dal know-how completo degli esperti di tali ingredienti e da servi-zi su misura. Correttezza, trasparenza e partnership a lungo termine sono i principi che Bösch Boden Spies promuove attivamente.

Ultima modifica 04 Dicembre 2019
Valuta questo articolo
(1 Vota)
Vai Su