MetropolNews

08:3915092019

Ultimo Aggiornamento01:04:45 PM GMT

Back Motori Motori Hyundai i30, la Nuova Generazione

Hyundai i30, la Nuova Generazione

Hyundai i30 01La nuova generazione di i30 è destinata a recitare un ruolo da protagonista nel competitivo “segmento C”, grazie anche alla positiva tradizione che eredita dalla versione precedente. Infatti, a dispetto di ogni convenzione, la prima i30 ha costantemente aumentato le proprie vendite nei tre anni successivi al lancio (2007), inserendosi al sesto posto della classifica europea assoluta delle vendite (vetture medie di segmento C). Questa nuova generazione di i30 è destinata a consolidare la crescita Hyundai anche nel mercato più competitivo dello scenario italiano ed europeo: e ciò grazie a un affascinante design, migliori prestazioni anche dinamiche, maggiore comfort e funzionalità - il tutto accompagnato da minori emissioni e consumi. Esplicita alla perfezione il nuovo posizionamento di marca “New Thinking. New Possibilities”. Ideata, progettata e sviluppata nell’HMETC (Hyundai Motor Europe Technical Centre) di Rüsselsheim (Germania), la i30 5 porte rappresenta la grande

novità Hyundai del 2012 - dedicata espressamente alla clientela italiana ed europea.. "Confidiamo che l’introduzione sul mercato europeo della nuova i30 contribuisca a consolidare le vendite Hyundai in Europa, aumentando ulteriormente la brand awareness del nostro marchio. i30 è destinata ad inserirsi fra i modelli di riferimento del segmento C – spiega Allan Rushforth, Senior Vice President e COO (Chief Operating Officer) di Hyundai Motor Europe. “Inoltre, si unirà alla i40 come nostro brand ambassador e riferimento assoluto della superiore qualità Hyundai". La nuova generazione di i30, in vendita in Italia ed Europa da marzo 2012, è prodotta in Europa nell’impianto all’avanguardia di Hyundai a Nošovice (Repubblica Ceca), dove già nascono integralmente la B-MPV ix20 e il C-SUV ix35 - anch’essi progettati e realizzati integralmente in Europa per gli automobilisti europei. Questo nuovo modello prosegue quindi la tradizione Hyundai di altissima qualità: il plesso di Nosovice è infatti stato eletto nel 2011 “Miglior Stabilimento” in assoluto della Rep. Ceca, grazie alla qualità dei processi produttivi e dei prodotti ivi realizzati. Questa nuova i30 è leggermente più lunga, più larga e più bassa rispetto al modello precedente – elementi che ne sottolineano le proporzioni più sportive ma senza mai compromettere la miglior funzionalità degli interni. La lunghezza totale è aumentata di 2 cm (oggi è pari a 4300 mm), la larghezza di 5 mm (1780 mm). Il limite superiore della i30 è stato invece abbassato di 1 cm a 1470 mm, per una corrispondente altezza da terra di 140 mm. La misura dell’interasse di 2650 mm, tra i più lunghi del segmento C, è stato mutuato dalla precedente versione. La nuova i30 presenta una vasta gamma di nuovi propulsori più potenti dei precedenti, sia fra i diesel (128 CV) che i motori benzina (135 CV); vi sono poi trasmissioni a sei marce su ogni versione (manuale e automatica a seconda della motorizzazione), oltre a emissioni di CO2 inferiori a 100 g/km. Così facendo, la nuova i30 rappresenta uno fra i veicoli più efficienti del panorama europeo. Sotto il marchio Blue Drive™, Hyundai continua infatti a sviluppare una tecnologia d’avanguardia per motori più puliti. Il miglioramento approntato all’unità 1.6 litri CRDi permette oggi al motore di raggiungere il miglior rapporto potenza-efficienza della categoria: 110 cavalli di potenza massima, con emissioni di soli 97 g/km (con ISG). Hyundai crede tanto nella qualità dei propri prodotti da offrire 5 Anni di “Tripla Garanzia” a chilometraggio illimitato, il miglior “pacchetto di servizi” attualmente sul mercato. Cinque anni di garanzia, cinque anni di assistenza stradale e cinque anni di controlli gratuiti a disposizione del cliente.

La prima generazione di i30 ha sfidato le regole del settore: c’è stato infatti un continuo aumento delle vendite durante i primi tre anni di presenza sul mercato. Sin dal lancio del 2007, la i30 ha infatti venduto oltre 400.000 esemplari in Europa (quasi 20.000 solo in Italia), tra cui oltre 115.000 unità nel 2010 - record per un singolo modello Hyundai in Europa. Ma anche nel 2011, quando si sono registrate drastiche diminuzioni del mercato, la i30 ha venduto oltre 96.300 esemplari in Europa. In questi anni, il successo ottenuto da i30 è stato tale da farle raggiungere il sesto gradino assoluto del segmento C, con una quota di mercato pari al 4,8%. Hyundai prevede che la nuova generazione di i30 possa consolidare il medesimo trend di crescita, per una miglior percezione di Hyundai da parte dei clienti italiani ed europei – ottimismo rafforzato da specifici focus-group svoltisi nei mesi scorsi in tutt’Europa, dove la i30 ha ottenuto lusinghieri risultati in categorie quali design (esterno ed interno), dimensioni, caratteristiche ed affidabilità del marchio.

La nuova generazione di i30 rappresenta la più recente espressione della 'Scultura Fluida', l’originale linguaggio stilistico Hyundai. Questa filosofia visiva sfrutta linee morbide che traggono ispirazione dalla natura e dalla moderna architettura, per conferire alla vettura un efficace aspetto tridimensionale. Fin dal concept “ix-onic” presentato al Motor Show di Ginevra del 2009, la ‘Scultura Fluida’ ha rappresentato il DNA di tutte le nuove Hyundai commercializzate in Europa. Thomas Bürkle, Chief Designer di Hyundai Motor Europe Technical Centre, ha spiegato come "Nel progettare la nuova i30, abbiamo utilizzato linee forti e fluide, per scolpire una vettura che apparisse allo stesso tempo atletica e con un senso di movimento innato - anche da ferma. Abbiamo conferito alla vettura un aspetto audace, coraggioso, sicuro di sé - anche attraverso le dimensioni e le nuove, sportive caratteristiche”. Un fattore chiave dietro il look più atletico della nuova i30 è la maggior carreggiata – significativamente aumentata. Mentre la scocca è stata allargata di 5 mm, le carreggiate anteriori e posteriori sono state aumentate rispettivamente di 17 mm e 24 mm, spostando i cerchioni verso l'esterno, per portarli a filo con i passaruota esterni - intensificando allo stesso modo il design sportivo della vettura e migliorandone la tenuta di strada. La base del parabrezza è stata spostata in avanti di 84 mm ed in basso di 26 mm, modifica che ha ridotto sia la resistenza al vento che quella aerodinamica, ottenendo un coefficiente di penetrazione aerodinamica (Cd, Coefficient of Drag) di appena 0,30. Il profilo della nuova generazione i30 è stato ulteriormente abbellito con una cornice cromata e modellata nel rivestimento dei vetri e dai nuovi cerchi in lega a cinque raggi da 17 pollici con inserti cromati (di serie su versioni Style). L'impatto visivo sulla strada della nuova i30 è stato implementato anche grazie alle luci di posizione diurne che fiancheggiano la griglia frontale. Anteriormente, non manca la “firma” Hyundai della “Scultura Fluida” - la griglia esagonale frontale, con singole o doppie barre orizzontali a seconda della versione. "La griglia esagonale distingue fra mille le auto del nostro marchio in Europa, e caratterizza quindi anche la nuova Hyundai i30. La forma “a gioiello” dei fari anteriori, posizionati all’estremità del cofano, conferisce una forte personalità al veicolo ed un senso di raffinatezza e lusso", ha aggiunto Bürkle. La nuova generazione di i30 sarà prodotta in Europa in ben 11 differenti colorazioni - due pastello, sette metallizzati e due micalizzati – alcuni già presenti in gamma . Quattro sono totalmente nuovi (Aqua Blue, Satin Amber e Hazel Brown metallizzati, oltre al Cool Red pastello). Una gamma brillante e fresca, perfetta per la nuova sfidante del segmento C. All’interno dell’abitacolo, i sedili e le finiture della nuova i30 sono di colore nero – con varianti in tessuto, tessuto & pelle o interamente in pelle (a seconda degli allestimenti). Sei motorizzazioni, 1.4 e 1.6 litri In Italia la nuova generazione di i30 sarà disponibile con una scelta allargata a sei motori (tre unità a benzina e tre diesel), con potenza variabile da 90 a 135 cavalli. Al “top” della gamma troviamo le unità diesel e benzina da 128 e 135 cavalli, radicalmente nuovi e ad alta efficienza. Il nuovo diesel ‘U-II’ turbo da 1.6 litri CRDi con turbina a geometria variabile (VGT) rappresenterà probabilmente il motore più diffuso - nella versione da 110 cavalli a 4.000 giri/min. Con una coppia di ben 260 Nm disponibile fin da soli 1.900 giri/min, questo propulsore da 1582cc spinge la nuova i30 in meno di 11,5” da 0 a 100 km/h, raggiungendo una velocità massima di 185 km/h. Il consumo è di soli 4,0 l/100 km nel ciclo medio combinato – o di 3,7 l/100 km nei modelli “Blue Drive” (con ISG) con soli 97 g/km di CO2. Ma anche i motori a benzina dell’i30 offrono un eccellente equilibrio tra prestazioni e risparmio. Il nuovo 1.6 litri 'Gamma' GDI ad iniezione diretta massimizza infatti la potenza e la coppia a disposizione, riducendo al minimo consumo ed emissioni. I suoi 1591cc erogano 135 cavalli a 6.300 giri/min e 164 Nm di coppia a 4.850 giri al minuto. Con questo motore, i30 accelera da 0 a 100 km orari in soli 9,9 secondi, per un consumo di 6,0 l/100 km (ciclo medio combinato). Entrambi i motori diesel e benzina sono fondamentali nel segmento C, con il diesel al 52% e il benzina a quota 43% delle vendite in tutt’Europa. Hyundai si aspetta uno split europeo complessivo del 50/50, ma con significative differenze locali. Ad esempio in Italia, Hyundai si attende un rapporto 65:35 favorevole ai propulsori CRDi (diesel).

Le nuove tecnologie Hyundai associate alla gamma Blue Drive™ permettono un’ottimizzazione dell’efficienza e minori emissioni per la nuova i30. Disponibili nella versione con cambio manuale a 6 rapporti sia sul diesel che sul benzina, includono Start & Stop (ISG), pneumatici a bassa resistenza al rotolamento e un differente sistema di gestione dell'alternatore (AMS). Con emissioni di CO2 di soli 97 g/km, combinate con il motore 1.6 CRDi (per l’Italia in versione 110 cavalli), la nuova i30 diesel 1.6 con ISG rappresenta una delle soluzioni più equilibrate tra quelle attualmente in commercio per quanto riguarda il rapporto potenza/efficienza. Inoltre, grazie al generoso serbatoio (che contiene fino a 53 litri di carburante), i proprietari della nuova i30 possono sfoggiare un’autonomia di circa 1400 chilometri.

Il cambio automatico è disponibile unicamente sui motori da 1.6 litri GDI e CRDi.

Parte delle significative novità dinamiche della nuova i30 risiedono nella presenza dell’innovativo FLEX STEER, che permette al guidatore di scegliere tre differenti modalità – Comfort, Normal e Sport – e di variare così il livello di assistenza e la risposta dello sterzo, per rendere il viaggio più piacevole adattandosi al meglio alle condizioni di guida o al gusto personale. Nella modalità “Comfort” lo sterzo risulta più leggero e lo sforzo per girare è ridotto davvero al minimo – eventualità particolarmente utile in città o in fase di parcheggio. Più spesso verrà impostato il tasto “Normal”, per una guida serena e brillante in ogni condizione. Invece, il bottone “Sport” permette l’accesso a nuove emozioni di guida, per un feedback ancor più diretto fra la strada e lo sterzo, qui più robusto. E’ l’ideale per un cliente esperto, che lo sfrutterà principalmente nella guida in autostrada.

Le sospensioni a ruote completamente indipendenti della nuova i30 sono equipaggiate con strutture MacPherson anteriori e sospensioni multi-link posteriori. Entrambe le soluzioni vantano una geometria ottimizzata che sfruttano la più ampia carreggiata della nuova i30 - per aumentare la maneggevolezza e migliorare la tenuta di strada.

Nonostante il passo di 2.650 mm sia lo stesso del modello precedente, l’aumento generale di lunghezza e larghezza è stato sfruttato per creare più spazio a disposizione di guidatore e passeggeri – sia nell’abitacolo che nel vano bagagli. Sulla nuova i30, gli occupanti dei sedili anteriori possono godere di 3cm in più di spazio per la testa, 11 mm in più per le gambe e 14 mm in più per le spalle. E chi si accomoda sul divano posteriore beneficia di un miglior accesso interno, grazie alle differenti dimensioni della vettura. La capacità del bagagliaio è stata aumentata dell’11% a 378 litri (38 litri in più), il cassetto portaoggetti nel cruscotto è stato ampliato del 38% fino a 8 litri (dai 5.8 precedenti), ed il vano all’interno delle portiere anteriori può ora ospitare anche le bottiglie d’acqua da 1.5 litri. Inoltre, nuove tasche da 0.75 litri sono state inserite sulle portiere posteriori. In tema di insonorizzazione dell’abitacolo e, in sintesi, dell’intera vettura (NVH), i tecnici Hyundai hanno scelto come riferimento le auto leader del segmento, ottenendo miglioramenti significativi rispetto alla versione precedente.

La rumorosità all’interno dell’abitacolo è oggi ai migliori livelli della categoria: da fermo, il motore segna soli 38 dB, il rumore in accelerazione è sceso a 52 dB, sulla strada a 64 dB e con vento ridotto a 63,6 dB.

La qualità e la generosità delle caratteristiche tecniche della nuova i30 sono state ispirate dagli elevati standard definiti da Hyundai per l’ammiraglia i40 - equipaggiamenti che tanto sono stati apprezzati dalla clientela. La dotazione di serie della nuova i30 è elevatissima, tanto che presenta di serie nella entry-level Classic 1.4 MPI ben 6 airbag, ESP-TCS, ABS, EBD, HAC (assistenza partenza in salita), VSM (gestione della stabilità), immobilizer, fendinebbia con luci diurne a LED, dispositivo Flex Steer, climatizzatore manuale, sedile posteriore reclinabile 60/40, impianto radio integrato con lettore CD+MP3 ed ingressi USB / AUX, specchi esterni regolabili e riscaldabili elettricamente, volante regolabile in altezza e profondità. Inoltre, nelle varie versioni Classic, Comfort, Style e “pacchetti” optional sviluppati da Hyundai Motor Company Italy (Advanced, Premium ed Exclusive Pack) sono presenti nuove dotazioni pronte a conquistare i clienti. Spiccano la chiave intelligente (Smart Key) con pulsante d’avviamento Start Button, le numerose posizioni ottenibili dal sedile del guidatore (regolabile elettricamente), sedili anteriori riscaldabili, freno di stazionamento elettrico e cruise control con limitatore della velocità. Nel pacchetto Exclusive è inserito anche il cruscotto Super Vision Cluster TFT, realizzato con la stessa elevatissima qualità che si ritrova sulla i40: fornisce un’ampia gamma di informazioni aggiuntive al guidatore - con una visibilità ad altissima risoluzione. Posizionato nella parte superiore della console centrale, il navigatore (optional su Comfort e Style) comprende un display touch-screen da 7 pollici. Un sistema GPS evoluto con informazioni real-time sul traffico, supporto multi-media e riconoscimento vocale in 10 lingue europee.

La sicurezza è una priorità assoluta per Hyundai e la nuova generazione di i30 rende merito a questo principio aziendale. Anche per questo i30 è equipaggiata con le più recenti tecnologie in tema di sicurezza attiva e passiva, per assicurare la massima protezione per i passeggeri e per gli altri utenti della strada. Le caratteristiche di sicurezza attiva includono ESP (Electronic Stability Program), VSM (Gestione Stabilità), ABS (AntiBloccaggio dei Freni), BAS (Emergency Brake Assist System), HAC (assistenza partenza in salita) per evitare lo scivolamento all’indietro durante le partenze in salita e l’ESS (Emergency Stop Signal) che fa lampeggiare le luci posteriori quando si effettua una frenata decisamente brusca. Una buona visibilità è un fattore chiave per una guida sicura e la nuova generazione di i30 la garantisce grazie alle originali luci diurne a LED per ottimizzare la visione notturna del conducente. Per massimizzare la sicurezza in retromarcia, oltre ai sensori di parcheggio (di serie sulla Style), abbinata al navigatore vi è la telecamera posteriore montata sul portellone (sotto il simbolo “H” di Hyundai), in grado di offrire una chiara visione di eventuali ostacoli. La sicurezza personale nel nuovo modello di i30 è rafforzata anche dal presenza del “Welcome lighting”, che include illuminazioni di cortesia sugli specchietti e sulle maniglie - che si attivano nel momento in cui il proprietario, con la sua Smart Key, si avvicina alla propria vettura parcheggiata. In termini di sicurezza passiva, la struttura della scocca della nuova generazione di i30 utilizza un'altissima percentuale di acciaio a resistenza ultra-elevata, con tre nuove strutture che si collegano ai supporti delle sospensioni (anteriori o posteriori che siano) per aumentarne la rigidità. Le barre anti-intrusione delle portiere sono state rinforzate, le giunture fra il montante mediano e il tetto sono state allargate. L’autotelaio e i pannelli laterali sottoporta (interni ed esterni) sono ora realizzati nel medesimo acciaio con resistenza ultra-elevata sviluppato appositamente dai 400 tecnici di Hyundai Steel, le acciaierie “made in Hyundai” presenti in Repubblica di Corea. In particolare, lo standard di questo particolare tipo di acciaio a resistenza ultra-elevata risulta di una qualità assolutamente superiore. Seppur in questo caso la produzione di i30 utilizza soprattutto laminati realizzati in Europa (ma sempre secondo specifiche della Casa Madre), Hyundai è l’unica Casa automobilistica al mondo a disporre di una acciaieria “in-house”, sita a poca distanza da Seul. Ogni nuova i30 distribuita in Italia è dotata di serie di 6 airbag – 2 frontali, 2 laterali anteriori e 2 a tendina mentre, con l’allestimento Style, è disponibile come optional (Premium Pack) anche l’airbag per la protezione delle ginocchia del guidatore. Le caratteristiche di sicurezza della nuova i30 rafforzano l’eccellenza della Casa in materia di sicurezza. Infatti anche questa auto, come le ultime cinque Hyundai lanciate sul mercato (i20, ix35, ix20, Veloster, i40) ha ottenuto il massimo rating di “5 Stelle di Sicurezza” dall’autorevole istituto Euro NCAP, risultando in particolare al primo posto nel segmento C per la “Protezione bambini”.

Gli obiettivi di vendita europei sono fissati ad oltre 120.000 unità nell’intero anno, con una netta predominanza in Italia di clienti privati. Per via dei migliori vantaggi fiscali, in Europa le flotte potrebbero raggiungere il 50%. I 5 anni di “Tripla garanzia Hyundai” a chilometraggio illimitato continueranno ad essere un prezioso punto distintivo della nuova i30 – anche in un segmento altamente competitivo come il “C”. La garanzia di cinque anni a chilometraggio illimitato, include assistenza stradale e controlli annuali gratuiti, assicurando tranquillità ai clienti fleet, agli autisti di vetture aziendali ed agli automobilisti privati. Rispetto alla prima generazione di i30, il TCO (costo totale di gestione) del nuovo modello è decisamente minore, grazie a bassi consumi, basse emissioni di CO2 ed una classe assicurativa inferiore.

Ultima modifica 04 Gennaio 2013
Valuta questo articolo
(0 Voti)