MetropolNews

00:2519112019

Ultimo Aggiornamento01:04:45 PM GMT

Back Musica Concerti JazzAscona 2012 un’edizione tutta al femminile

JazzAscona 2012 un’edizione tutta al femminile

jazzascona

  Uno dei principali eventi mondiali dedicati al jazz classico e alla musica di New Orleans, il festival jazz di Ascona (Svizzera) è un festival unico per la sua ricca programmazione, il suo ambiente conviviale e la sua straordinaria location in riva al lago Maggiore.

L’edizione 2012, intitolata "

Sophisticated Lady

", sarà dedicata alle donne jazziste. Una cinquantina le cantanti e strumentiste invitate.

Dal 21 giugno al 1° luglio 2012

Till Brönner. Accompagnato da un quintetto comprendente anche il sassofonista Magnus Lindgreen

, Brönner terrà due imperdibili concerti il 21 e 22 giugno.

Il festival annuncia l’unica data estiva in Europa di un’altra star,

Irma Thomas. La Regina del Soul di New Orleans, vincitrice di un Grammy Award nel 2007, riceverà il 27 giugno l’Ascona Jazz Award 2012

per la sua carriera.

Una trentina i musicisti da New Orleans che animeranno il festival. Fra loro, l’acclamato batterista

Herlin Riley e, invitata per la prima volta in Europa come solista, un’autentica leggenda della Crescent City: l’80enne cantante e docente Germaine Bazzle

. Un incontro che si annuncia come un vero evento!

Occhi puntati anche su artisti di punta della scena jazz newyorkese, come il trombettista

Warren Vaché, il trombonista Wycliffe Gordon, che con "Hello Pops" tributerà un omaggio a Louis Armstrong, la bassista Nicki Parrott e l’asso della tromba Jon Faddis, che accompagna ad Ascona i giovani della Stanford University Jazz Orchestra

Il cartellone comprende anche la grintosa cantante, figlia di Gene Haris ed ex corista di Madonna

Niki Haris, l’organista di fama mondiale Rhoda Scott con il suo Lady Quartet e il sassofonista Pee Wee Ellis

, colonna portante con Parker e Wesley nella mitica sezione dei fiati di James Brown.

Folto ed agguerrito come non mai il drappello di giovani talenti da scoprire. Si affacciano per la prima volta alla ribalta internazionale e si candidano al titolo di rivelazione dell’anno, fra gli altri la cantante australiana

Emma Pask (una voce e un senso dello swing strepitosi), la pianista e astro nascente della scena jazz newyorkese Champian Fulton, la trombettista canadese trapiantata a New York Bria Skonberg, la 27enne finalista dell’America’s Got Talent Butterscotch, la cantante Davina Sowers, leader dei Davina & The Vagabonds,

band del Minnesota che propone un gioioso mix di blues, jazz e soul.

Ben rappresentate anche le band europee. Per la prima volta al festival ci sarà l’irresistibile e spettacolare band svedese

Carling Family, ma è la Francia a spiccare per numero e qualità delle proposte: da segnalare perlomeno i gruppi della giovane cantante delle Guadalupe Tricia Evy e del trombettista Jérôme Etcheberry, la 19enne star del blues transalpino Nina Attal, e l’esplosiva Ceux Qui Marchent Debout

che metterà Ascona a fuoco e… funk!

Infine dall’Italia: oltre al gruppo piacentino

Sugarpie & the Candymen, brillanti vincitori del Premio del Pubblico 2011, per la prima volta al festival saranno il fenomeno swing del momento, le popolarissime Sorelle Marinetti con l’Orchestra Maniscalchi e il tenore Gianluca De Martini

in missione speciale: riportare in giro la musica e le canzoni che resero grande lo swing degli anni ’30 e ’40. Le Marinetti terranno un unico concerto venerdì venerdì 29 giugno.

Oltre all’Ascona Jazz Award saranno assegnati anche il

Premio del pubblico e lo Swiss Jazz Award 2012

, unico riconoscimento svizzero in ambito jazz assegnato tramite un referendum popolare, che culminerà domenica 24 giugno ad Ascona con un’ultima sfida dal vivo delle tre band finaliste e la premiazione del vincitore. Per la prima volta la serata sarà diffusa in diretta dalla Radio svizzera RSI Rete Due.

Per maggiori informazioni: www.jazzascona.ch. Tel +41 91 791 00 91.

Valuta questo articolo
(0 Voti)