MetropolNews

16:2431102020

Ultimo Aggiornamento01:04:45 PM GMT

Back Musica Concerti Kappa Futur Festival

Kappa Futur Festival

foto fatLa Prima edizione per il nuovo format di Intrattenimento Intelligente per giovani e famiglie nel più futuristico parco pubblico d’Italia.

Sabato 30 e domenica 1 luglio, da mezzogiorno a mezzanotte, Parco Dora ospita le performance dei migliori musicisti e artisti internazionali per una nuova straordinaria esperienza culturale.

 Featuring

 *DEADMAU5 *FAT BOY SLIM *CARL COX *JOHN DIGWEED *MATHEW JONSON live *MATTHIAS TANZMANN *DAVIDE SQUILLACE *DYED SOUNDOROM *AGORIA *ACID PAULI *MCDE *RESET *ANDREA BELLI *LOLLINO *OLD AND YOUNG *XXX *RILLS *MARCELO TAG *GANDALF *ORIGINAL FAKES *RUDEMATES live *WOOD STEP

 

Dagli autori di Movement Torino Music Festival arriva Kappa Futur Festival - Torino Summer Music Festival, il nuovo format di musica e intrattenimento artistico, outdoor, estivo, urbano.
Sarà infatti il caldo fine settimana del 30 giugno e 1 luglio 2012 a trasformare il Parco Dora di Torino nel place to be della musica elettronica in Italia e non solo.

Kappa Futur Festival saranno due giorni intensissimi, da mezzogiorno a mezzanotte, per celebrare la cultura musicale più contemporanea nel primo festival diurno e open air dedicato ai suoni elettronici in uno spazio tutto da scoprire che trasforma l’idea stessa di città.

Kappa Futur Festival si svolgerà infatti nel cuore del Parco Dora: un’area contigua al centro di Torino che si estende per 89.000 metri quadrati dove sorgeva lo stabilimento delle Ferriere Fiat e ancora caratterizzata dalla forte presenza delle preesistenze industriali. Uno spazio perfetto per accogliere le atmosfere degli artisti protagonisti, dominato dalla suggestiva e imponente struttura del capannone dello strippaggio, di cui sono stati conservati gli alti pilastri in acciaio dipinti di rosso ed una parte della copertura. La ristrutturazione intelligente e conservativa ha lasciato una grande tettoia che sarà la casa ideale di Kappa Futur Festival.

Ma non solo: lo spazio del Parco Dora stimola e rende possibile sviluppare l’anima più urban e aperta del festival, che in questa occasione aprirà le porte anche ad attività sportive e al chill out per giovani e famiglie nei grandi spazi del giardino alternando aiuole, aree gioco, percorsi e canali artificiali d’acqua.
Il cast artistico è strabiliante e mentre si chiude il cartellone completo della due giorni iniziano a circolare sui social network le prime indiscrezioni. Il nome sulla bocca di tutti è quello di Deadmau5, alias del canadese Joel Thomas Zimmerman, che ha creato un vero e proprio fenomeno musicale e che si esibisce in consolle indossando una maschera da topo gigante ricoperta di led luminosi sulla quale vengono trasmessi video in tempo reale. Il suo stile musicale è di difficile definizione ma è facilmente riconoscibile, la sua musica pur non rientrando in un genere specifico può essere inquadrata nell’house electro-progressive anche se risente di forti influenze techno, trance e occasionalmente anche minimal e dubstep, con accenni di musica leggera. E’ in assoluto il nome più cool del panorama internazionale e Kappa Futur Festival ospiterà la prima delle due date italiane. Ma lascia a bocca aperta anche l’altra super star del programma. Dopo alcuni anni lontano dalla scena italiana, ecco ritornare in Italia, in un'esclusiva data a Torino, il fenomeno della house music: FatBoy Slim, il più celebre esponente dell’elettronica brit-hop. Il dj inglese è autore di brani rimasti in cima alle classifiche mondiali per lunghi periodi come The Rockafeller Skank e Praise You, nonchè di celebri remix di brani altrui come Brimful of Asha dei Cornershop. Dopo l'apparizione dello scorso maggio all’edizione americana di Movement a Detroit, FatBoy Slim ha deciso di ritornare per presentare un nuovissimo show che promette di stupire.

Sono poi davvero imperdibili gli altri artisti annunciati in un cast impressionante per qualità e varietà: Carl Cox che torna a Torino ad un anno esatto dall’esibizione al Motor Village dell’estate 2011, John Digweed oggi sinonimo di qualità musicale, ingegnosità di produzione e integrità artistica, lo spettacolare live di Mathew Johnson il prodigio musicale canadese diventato nel giro di qualche stagione uno dei più ricercati producer e dj dell’attuale panorama della musica elettronica, la coppia Squillace e Tanzmann che in questa occasione presentano per la prima volta a Torino il loro sodalizio artistico, Motor City Drum Ensemble, uno dei migliori esponenti della nuova scuola tedesca, due esponenti francesi Dyed Soundorom e il mitico Agoria, fondatore di Nuites Sonore, il Festival leder di Francia, che torna finalmente in Italia per presentare il suo stile dark techno in grado di creare un’atmosfera unica, un suono che trascende dal mero  funzionalismo del dancefloor e una leggenda della techno come Acid Pauli. E, insieme ai grandi nomi internazionali, il meglio della proposta elettronica italiana con un occhio alle eccellenze locali: Andrea Belli di Radio 105, Reset, Lollino, Milangeles, Old & Young, Marcelo Tag, Rills, Gandalf, Original Fakes, Rudemates, WoodStep.

Kappa Futur Festival, prodotto da Movement Entertainment, beneficia di tutta l’esperienza maturata da Movement Festival, per evolversi nel format “più innovativo e friendly per il pubblico” in Italia; Sostenibilità economica, territoriale e ambientale le 3 direttrici strategiche.

Integralmente finanziato da risorse private, KFF rappresenta una straordinaria occasione per sostenere la riqualifica di Parco Dora e veicolo di positiva ricaduta economica territoriale, a impatto "011" sulle finanze municipali.

In tema di promozione territoriale “KFF Hospitality System” l’integrato sistema di accoglienza è operato in collaborazione con Ventana Group, società leader di settore, per la migliore ricezione dei propri ospiti negli hotel convenzionati attraverso un pacchetto modulato su ogni capacità di spesa.

I Mobility Partner: GTT, Pronto Taxi 5737 e ToBike assicureranno una mobilità sostenibile.

La gestione di vendita dei biglietti è completamente digitalizzata grazie ai circuiti telematici di TicketOne.

Sul fronte ambientale pratiche ecompatibili pre-durante-post Festival ne garantiscono una sostenibilità del 90%

Prezzo d’ingresso popolare.
 

Daily ticket: a partire da € 25,00

W-end pass: a partire da €45,00

 

Sabato 30 giugno e domenica 1 luglio

da mezzogiorno a mezzanotte

PARCO DORA - TORINO


Info:

kappafuturfestival.com

facebook.com/FuturFestival

Ultima modifica 19 Giugno 2012
Valuta questo articolo
(0 Voti)