MetropolNews

03:4322052019

Ultimo Aggiornamento01:04:45 PM GMT

Back Musica Concerti Concerto Sinfonico di Ferragosto 2015

Concerto Sinfonico di Ferragosto 2015

22046Con una conferenza stampa tenutasi nella Sala Giolitti della Provincia a Cuneo è stato presentato in XXXV Concerto Sinfonico di Ferragosto eseguito dall’orchestra Bartolomeo Bruni di Cuneo nella ricorrenza del 70° anniversario della Liberazione.
La localizzazione esatta dell’evento è nel “Quoit Rosa” di facile accessoria per la Valle Stura che Grana, qui si trova il monumento, museo della Resistenza e della civiltà di montagna, spazio di laboratorio per idee e iniziative mirate al “ritorno in montagna”. La borgata narra anche un’altra  storia quella di quelli costretti ad emigrare che

rappresentano il “Mondo dei vinti” di Nuto Revelli. Vero e proprio crocevia dei sentieri partigiani che dominavano la pianura cuneese, suonerà l’orchestra B. Brunidella città di Cuneo diretta dal Maestro M. Antonio Tappero Merlo, con la collaborazione dell’ottetto ritmico-vocale “Voci di corridoio”.

Il programma presenterà in veste sinfonica alcune canzoni diffuse dalle radio degli italiani e inconfondibili testimonianze degli anni ’30 e ’40, fino all’entusiastico “Volare”! di Modugno, accanto a ricchi esempi di musica “da varietà” tratti da D. Shostakovic e da composizioni spagnole dell’epoca. Senza retorica, la musica nei luoghi della nostra storia, in un giorno di festa, per non dimenticare.
La conferenza stampa è stata presieduta dal Dott.Paolo Bongioanni direttore dell’ATL cuneese presenti in veste di moderatore, e sono intervenuti il Sindaco di CuneoFederico Borgna, Presidente della Provincia, il Sindaco di Ritanna Walter Cesana, il presidente dell’ATL Gianni Vercellotti e il giornalista della RaiGiuseppe Rovera, ed infine l’amministratore della CRC Sergio Giraudo  e il Presidente della CRT Luigi Gedda. 
E’ stato ricordata dai presenti, a cominciare dal Presidente della Provincia, il significato importante del luogo in cui ci sarà il concerto di ferragosto, precisamente nella frazione di “Paraloup a Quiot Rosa” situata nel Comune di Rittana, importante perché luogo in cui la formazione partigiana “Giustizia e Libertà” guidata mitico comandante cuneeseDuccio Galimberti, e con personaggi di spicco del calibro di Dante Livio Bianco eNutoRevelli tra i più conosciuti della Resistenza cuneese e italiana, di cui scrisse il noto giornalista Giorgio Bocca. 
La posizione magnifica e panoramica sul crinale fra Valle Stura e Grana, sotto la punta dell’Alpe di Rittana (1796 m.) offre uno sguardo panoramico sull’arco alpino dell’occidente piemontese
Il programma è consultabile al sito internet dell’”ORCHESTRA B. BRUNI” della città di Cuneo” www.orchestrabruni.it
Il dott. Vercellotti, presidente dell’ATL, ha menzionato come Cuneo sia divenuta una città conosciuta internazionalmente e sino alle lontane Comore ed alle isole Reunion ci sono dei visitatori interessati alla bellezza in particolare delle sue splendide valli, mentre il Sindaco di RitannaCesanaha ricordato come, in modo particolare,  proprio nelle specifiche zone montagnose in cui si svolgerà il concerto sia molto sentita la tradizione partigiana nel ricordo immortale dell’eroismo della formazione partigiana “Giustizia e Libertà”  guidata dall’eroe nazionale D. Galimbertiben simboleggiato dal monumento agli eroici combattenti dopo la battaglia di S. Matteo dei Damiani avvenuta nel gennaio 1944 tra partigiani e tedeschi. 
E’ poi intervenuto il giornalista Rai Giuseppe Rovera che ha presentato lo sforzo della Testata Giornalistica nazionale per seguire l’evento che sarà teletrasmesso con una diretta dalle ore 12.00 alle 13.00 momento clou dell’esibizione artistica.
Infine gli amministratori delle CRC di Cuneo in vece del Presidente, Prof. Sergio Giraudo ed il Presidente della CRT Dott. Luigi Gedda hanno confermato il loro impegno a sostegno dell’iniziativa ferragostana che valorizza un territorio di straordinaria bellezza naturalistica e si configura come un’attività di grande significato artistico e di elevato significato per la cultura musicale.
Particolare sensibilizzazione è giunta da parte degli intervenuti  alla conferenza sull’esigenza di accedere al concerto attraverso i mezzi pubblici o al cammino per evitare di intasare e inquinare la località che ospita l’esibizione canora, e per questo è stato chiesto ai mezzi di informazione presenti di segnalare quali saranno i principali accessiai luoghi del concerto dalle varie destinazioni limitrofe e quindi crediamo di fare cosa utile a riportare i dati relativi alle rispettive località e i mezzi di accesso, che saranno i seguenti:
•da Bernezzo a piedi da S. Anna percorrenza 2 h. e 30 minuti. I parcheggi auto saranno situati in Piazza del Volontariato e della solidarietà in Bernezzo e Martiri della Libertà con parcheggi adiacenti. 
•da Valgrana con percorso a piedi da San Matteo e percorrenza di 1 ora e 30 minuti e parcheggi auto adiacenti. 
•da Valloriate con percorso in 2h e 30 min. dalla borgata Chiotti e percorrenza in 2 h. e 30 minuti. 
•da Ritanna con servizio pullman su prenotazione e partenze dalla stazione di Cuneo dalle ore 7.00 ogni quarto d’ora, mentre su prenotazione sono a disposizione due navette al prezzo di 6 € a persona. 
 
LA PRENOTAZIONE AI SERVIZI DI TRASPORTO SOPRA CITATI E’ OBBLIGATORIA e va effettuata entro il 12 agosto o tramite mail all’indirizzo: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. o in orario di ufficio al n. di tel. 0171.74298.
                                                                           Andrea Novarino
Ultima modifica 06 Agosto 2015
Valuta questo articolo
(0 Voti)