MetropolNews

12:3422102018

Ultimo Aggiornamento01:04:45 PM GMT

Back Musica Recensioni Secondamarea riparte lo Slow Tour

Secondamarea riparte lo Slow Tour

CoverSecondamarea riparte lo Slow Tour

Venerdì 5 ottobre a Milano - Sabato 6 ottobre a Casorezzo (MI)

Il duo milanese ma toscano d'adozione SECONDAMAREA, formato da

Ilaria Becchino (cantante e musicista) e Andrea Biscaro (scrittore e cantautore), sarà in concerto venerdì 5 ottobre presso il locale "Enoteca Divino" di Milano (Via Filippino Lippi, 2 – ore 21:00) e sabato 6 ottobre presso la "Sala Polivalente" di Casorezzo (MI) (Via Einaudi, 3 – ore 21:00), per presentare dal vivo in chiave acustica l'album di inediti SLOW. I SECONDAMAREA sono reduci dal successo delle date estive dell'AGRITOUR, una serie di date in agriturismi, cascine e fattorie di tutta Italia.

"SLOW", prodotto da Paolo Iafelice (che ha collaborato negli anni con Fabrizio De André, Ligabue, Vinicio Capossela, Fiorella Mannoia e tanti altri) e pubblicato da RadiciMusic Records, contiene 12 brani inediti dal taglio pop-folk scritti dagli stessi Secondamarea, con la partecipazione di musicisti quali il batterista e percussionista Leziero Rescigno (La Crus, Amour Fou, Mauro Ermanno Giovanardi), il bassista Lucio Enrico Fasino (Patty Pravo, Mario Biondi, Fiorella Mannoia) e il trombettista Raffaele Kohler (Baustelle, Afterhours, Vinicio Capossela). Le canzoni esplorano i temi della natura, del clima, dell'acqua, dei boschi e degli effetti che questi hanno sull'uomo e sulla sua capacità di osservare il mondo. Tutto ciò viene racchiuso in un disco unico e originale, il cui concept rappresenta una sorta di grande inno alla natura, in tutti i suoi aspetti.

Questa la scaletta dei live e tracklist del disco: "C'hanno rubato l'inverno", "Naturale", "Pellegrinaggio", "Macina", "Slow", "Petrolio", "Il presente", "Via dell'orto", "Sangue di legno", "Senza", "Acuacanta" e "Il mondo vuole te".Secondamarea RayTarantino b 1

I Secondamarea sono Ilaria Becchino, classe 1982, e Andrea Biscaro, classe 1979, ed entrambi risiedono all'Isola del Giglio (Grosseto) da oltre 12 anni. Attivi sulla scena musicale indipendente dal 2005, hanno riscosso da subito consensi e riconoscimenti sia in Italia che all'estero. Hanno partecipato a numerosi premi tra i quali: Premio Ciampi, Premio De André, Premio Bindi, Biella Festival, Festival Internazionale di Monaco di Baviera e Premio Bianca d'Aponte. Nel 2007 esce "Chimera", disco nato dai versi del poeta Dino Campana e utilizzato in diffusione sonora a Palazzo Vecchio per tutta la durata della mostra di Antonio Possenti dedicata al poeta. Sempre dello stesso anno è l'album-libro "Canzoni a carburo", realizzato con la partecipazione di Gabriele Mirabassi al clarinetto e registrato e prodotto dalla Radio Svizzera Italiana, pubblicato nel 2009 con Stampa Alternativa/Nuovi Equilibri e, infine, rieditato nel 2016 da RadiciMusic Records in edizione deluxe. Alda Merini ne ha scritto la prefazione. Nel 2008 esce il libro-cd "Giraluna e altre storie" in cui 7 favole originali vengono raccontate e musicate dagli stessi Secondamarea. Nel 2013 pubblicano l'album-libro illustrato "Ballate della notte scura", scritto su testi di Tiziano Sclavi, celebre autore e creatore del fumetto Dylan Dog. In seguito, nello stesso anno, esce "Gli anni del mare e della rabbia", riedizione dell'album "Ballate della notte scura" contenente quattro inediti suonati insieme ad Antonio Marangolo (storico collaboratore di Paolo Conte, Francesco Guccini e Vinicio Capossela), uscita in esclusiva con XL-Repubblica in tutte le edicole. Ad aprile 2018 esce "Slow", nuovo album di inediti pubblicato da RadiciMusic Records /Artist First, in cui i Secondamarea celebrano la natura e il ritmo del vivere naturale.

www.facebook.com/Secondamarea 

www.instagram.com/secondamarea/ 

www.youtube.com/channel/UCjdIqX246ztuX2R5E9Dp-oA 

Ultima modifica 27 Settembre 2018
Valuta questo articolo
(1 Vota)