MetropolNews

20:5021052022

Ultimo Aggiornamento01:04:45 PM GMT

Back Spettacoli Massimo Boldi festeggia il suo 70° compleanno

Massimo Boldi festeggia il suo 70° compleanno

Massimo Boldi 01

Le 70 primavere di Massimo Boldi! Buon Compleanno cipollino…!!!– 
 
Chi ama la comicità e i film “Mady in Italy” non può non aver sentito parlare di Massimo Boldi, che oggi festeggia il suo 70° compleanno. Massimo Boldi ci soffierà sopra con la leggerezza e l’ironia di uno dei suoi personaggi più amati: Cipollino. Ma lo farà anche sugli schermi con un nuovo “cinepanettone”, che poi è la rivisitazione in chiave moderna della classicissima commedia all’italiana. Il film si intitola “Matrimonio al Sud”, in uscita nelle sale a novembre;
pellicola incentrata sul contrasto di due famiglie: una del Nord e l'altra del Sud costrette però a convivere. 
Cabaret, musica, fiction, personaggi cult, programmi televisivi, politica e molto altro ancora: Massimo Boldi, nato a Luino, in provincia di Varese, il 23 luglio 1945, che in quarant’anni di carriera ha oltre 60 film sulle spalle, ha mosso i suoi  primi passi da cabarettista nelle provincie lombarde per poi arrivare nel 1968 sul palco del famoso Derby Club di Milano, considerato il ‘santuario’ del cabaret, dove nasce il primo sodalizio che caratterizzerà la sua carriera, quello con Teo Teocoli con il quale condivide il palco del club e alcune trasmissioni in tv locali. 

Massimo-Boldi-Christian-De-Sica 01

Proprio in quegli anni, comunque, avrà modo di lavorare anche con artisti del calibro di Enrico Montesano, Ezio Greggio, Christian De Sica, Jerry Calà, Sergio Vastano, Paolo Villaggio e Lino Banfi. E’ qui che si consacra Max Cipollino, il suo personaggio più famoso e amato dal pubblico, nato al Derby nel 1977, ma diventato popolare grazie al piccolo schermo. In tv si fa conoscere anche grazie al personaggio di Mario Vigorone ed arriva la sua consacrazione definitiva grazie ad apparizioni in programmi di successo come: Canzonissima '74, Drive In, di Antonio Ricci, che lo consacra, Grand Hotel, Risatissima, Fantastico '87 con Adriano Celentano, fino a Striscia la Notizia, che ha condotto nel 1997 e nel 2014, La sai l'ultima? e Scherzi a parte, che lo ha visto al timone per tre stagioni, due insieme a Teocoli. 
Steno, Vanzina, Salce, Corbucci, Pozzetto. E ancora Neri Parenti, Enrico Oldoini, Dino Risi e Pupi Avati, tra i registi con i quali Boldi ha lavorato, lui che aveva esordito sul grande schermo nel 1975 con Due cuori, una cappella di Maurizio Lucidi. 
In televisione, Boldi è protagonista anche di fiction di successo. Una su tutte, “Un ciclone in famiglia”, in onda per 4 stagioni dal 2005 al 2008. 
Il nome di Boldi, però, è legato indissolubilmente ai “cinepanettoni”, in coppia con Christian De Sica. Sodalizio nato agli inizi degli anni '90 e terminato quindici anni dopo con 20 film all’attivo: un divorzio con strascichi polemici e accuse reciproche che ancora non si esauriscono. 
Tra i premi vinti da Massimo Boldi - ha portato a casa ben undici telegatti – c’è anche il David di Donatello alla carriera.
A 70 anni, l’attore non si ferma. La televisione non è nei programmi futuri, dove sembra esserci la politica. Boldi ha di recente annunciato la sua candidatura a sindaco di Milano, sua città d’adozione (è nato in provincia di Varese, a Luino), forse nell’inner circle berlusconiano. 
Amatissimo dalle sue tre figlie Micaela, Manuela e Marta ha superato grazie al loro amore la morte dell’amatissima moglie Marisa Selo avvenuta nel 2004. Che dire un grande artista e un grande uomo che ha in serbo ancora tante sorprese per noi….nel frattempo attendiamo novembre per rivederlo sul grande schermo con Matrimonio al Sud. Buon Compleanno Cipollino…!!!
                                                                                                                    Saverio Albanese
Ultima modifica 28 Luglio 2015
Valuta questo articolo
(131 Voti)