MetropolNews

12:4216122018

Ultimo Aggiornamento01:04:45 PM GMT

Back Spettacoli Miss Italia presentazione delle prefinali 2018 a Jesolo

Miss Italia presentazione delle prefinali 2018 a Jesolo

Patrizia Mirigliani Alice RachMiss Italia presentazione delle prefinali 2018 a Jesolo

Sarà Miss Liguria 2018, Marta Murru, ad aprire stasera la Parata delle 182 prefinaliste nel percorso da Piazza Torino a Piazza Milano, a Jesolo, come omaggio alla regione ferita dal crollo del ponte Morandi.

Marta, che è una campionessa di nuoto sincronizzato, medaglia d'argento ai mondiali, sarà affiancata da Miss Italia 2017 Alice  Rachele Arlanch. "Il mio pensiero va alle famiglie delle persone morte nel disastro. I vigili del fuoco che si sono prodigati sulle macerie sono eroi", ha detto la miss genovese. Le ragazze sfileranno in corteo per la città ed ogni gruppo innalzerà la bandiera della propria regione.

Il tempo di ricevere l'applauso di Jesolo e le miss si metteranno subito al lavoro: domattina, foto tutte insieme e poi è già il momento di sottoporsi alla valutazione della Commissione tecnica che ridurrà il loro numero, prima a 60 e poi a 30. I giurati sono Fabiana Cutrano, dirigente di Infront Italy, la società che inaugura la propria partnership con Miss Italia proprio con questa edizione; Giulia Arena, conduttrice tv e ora attrice, prima Miss Italia, nel 2013, di Jesolo e de La7; il regista Christian Marazziti; gli autori della programmazione televisiva sul concorso: Dario Enrico Baudini, Simone Di Rosa, Roberto Avvignano.

"Jesolo, nonostante il trasferimento della finale a Milano, è la grande protagonista di questa edizione – ha detto Patrizia Mirigliani nel corso della conferenza stampa ospitata dall'hotel Croce di Malta - e anche dal punto vista televisivo la città non ha mai avuto tanta visibilità. Lodevole la scelta di far diventare Jesolo una scenografia naturale all'interno della quale racconteremo le fasi delle prefinali e le storie delle miss. In entrambe le trasmissioni del 16 e del 17 settembre verrà proiettata una video-cartolina di Jesolo che non esito a definire meravigliosa. Inoltre, rispetto agli anni passati, nella serata dello show live, ciascuna delle 30 miss verrà presentata attraverso la proiezione di una clip, della durata di 10 secondi, che valorizza ogni volta un luogo sempre diverso di Jesolo. Si può dire - ha spiegato - che per la prima volta 180 miss escono dal chiuso di un teatro per illustrare e valorizzare il territorio di questa città". Si parte con le prime riprese televisive. Parole di elogio per la video-cartolina dedicata a Jesolo sono state espresse anche dall'assessore comunale alla cultura, Flavia Pastò, presente in conferenza stampa, mentre il sindaco si è detto fiducioso della grande visibilità che questa edizione saprà offrire alla città.foto conferenza

I componenti della commissione tecnica:

Fabiana Cutrano

Direttore Relazioni Esterne di Infront Italy da dicembre 2016 con responsabilità sulla strategia di comunicazione e il supporto alle attività di business della sede italiana del gruppo Infront. Vanta una lunga esperienza nel mondo del cinema, avendo ricoperto diversi ruoli chiave in Rai Cinema, prima come capo staff dell'amministratore delegato, poi come responsabile dello sviluppo strategico e dei progetti speciali della società.

Christian Marazziti

Ha raccontato la paura incontrollata di rimanere senza rete al cellulare nella commedia "Sconnessi", il film campione d'incassi che si è guadagnato la nomination ai Nastri d'Argento 2018 e in concorso ai David di Donatello 2019. Attore, regista, sceneggiatore e produttore, Christian Marazziti, si è formato frequentando diversi stage e laboratori di recitazione. Inizia la sua carriera come attore con "Italiani" di Maurizio Ponzi che viene presentato in prima mondiale al Festival di Berlino nel 1996. Recita poi in diversi lungometraggi e produzioni televisive per il mercato italiano. È stato diretto da maestri del cinema italiano come Pupi Avati e Alessandro D'Alatri. Come sceneggiatore, regista e produttore ha realizzato tre cortometraggi. È stato candidato ai Globi d'Oro come attore e produttore per il cortometraggio "Pollicino" (2012). Con il film "E-bola", presentato al Festival del Cinema di Roma nel 2015, debutta nella regia di lungometraggio.

Roberto Avvignano

Autore televisivo in attività da oltre 25 anni. Dagli anni '90 fino ai primi anni 2000 collabora a innumerevoli produzioni Mediaset e RAI, alternando programmi di intrattenimento leggero (Fuego, Festivalbar, Celebrità, Nessuno è perfetto, Candid Camera Show...) ad altri di carattere più giornalistico e documentaristico (Maurizio Costanzo Show, Stirpe Reale, 2000, Appuntamento con la Storia...). A partire dagli anni 2000 lavora soprattutto con le nuove reti che nascono sul satellite: da MTV a Sky, da Real Time a Discovery a Fox, seguendo alcuni programmi di Antonino Cannavacciuolo, Fabio Volo, Geppi Cucciari, Trio Medusa

Dario Enrico Baudini

Sta per celebrare i trent'anni di una delle professioni più incomprese - dice - e allo stesso tempo invidiate al mondo. Ha lavorato come autore per tutte le emittenti generaliste del panorama televisivo italiane e anche per la tv svizzera e Capodistria. Si occupa principalmente di varietà anche se non disdegna scorribande nell'infotainment. In questi anni è riuscito anche a realizzare qualche sogno: una figlia e due serate per Raiuno dal Radio City Music Hall di New York.

Simone di Rosa

Autore televisivo da oltre 15 anni, è uno degli autori dello spettacolo "Pino è", dedicato al grande Pino Daniele e in onda lo scorso mese di giugno su Raiuno. La sua carriera è iniziata nella redazione londinese della RAI. Ha curato l'ideazione di un format di attualità per l'emittente britannica Channel 4. In Rai ha seguito diverse edizioni di "Ballando con le stelle" e del programma "Ti lascio una canzone". Autore dell'"Andrea Bocelli show" e di "The Voice of Italy" per la Rai; del "Wind Summer Show" e di "Wind "Capodanno in Musica" per Canale 5.

Ultima modifica 03 Settembre 2018
Valuta questo articolo
(1 Vota)