MetropolNews

13:4414102019

Ultimo Aggiornamento01:04:45 PM GMT

Back Spettacoli 5° Milano Latin Festival la tua Estate Latina 2019

5° Milano Latin Festival la tua Estate Latina 2019

downloadbvm5° Milano Latin Festival la tua Estate Latina 2019

Si accendono le luci sull'evento più caldo dell'estate milanese! Si è tenuta questa mattina nella storica cornice di Palazzo Reale a Milano,

alla presenza di numerose autorità consolari ed istituzioni cittadine, la conferenza stampa inaugurale del 5° Milano Latin Festival, la kermesse dedicata all'America Latina che anche quest'anno si svolge ad Assago dal 13 giugno al 18 agosto con una miriade di concerti, balli, mostre, eventi culturali e tanta buona cucina. "Il Milano Latin Festival non è un evento di due mesi, ma un progetto lungo un anno che coinvolge una rete infinita di persone, senza le quali tutto questo non sarebbe possibile" - spiega Fabio Messerotti, direttore del Festival, che insieme a Roberto Bruno ha reso possibile un evento gigantesco, dove oltre ai concerti delle più grandi stelle della musica latina, al ballo, alla gastronomia e all'artigianato, realizza un ricchissimo programma culturale. Il 2019 è stato dichiarato dall'Onu Anno Internazionale delle Lingue Indigene e sarà questo il tema culturale portante del Festival di Assago, perché "Non potevamo fare altrimenti - spiega Nieves Machado, responsabile culturale del Milano Latin Festival - considerato che nel mondo i popoli indigeni sono 400 milioni, ma ben il 10% vive in America Latina e preservare le lingue antiche con le quali comunicano da millenni significa proteggere dal profondo una cultura che non possiamo permetterci che scompaia ". Detto, fatto! Un emozionante momento di colore e folklore - anticipazione di quello che sarà un bellissimo conferenza stampa 5 milano latin festivalspettacolo alla Grande Festa d'Inaugurazione del 13 giugno - lo hanno portato i rappresentanti degli Indios Yawalapiti del Brasile, degli Indios Shuar dell'Ecuador, degli Aztechi del Messico, dei Mapuche del Cile e per l'Amazzonia il gruppo brasiliano Cores da Bahia, tutti con i loro costumi tradizionali, guidati da Ivano Carcano, direttore del Festival Lo Spirito del Pianeta, con il quale il Milano Latin Festival collabora da tempo: "Ho imparato che le origini sono indispensabili – ha esordito Carcano - che oggi corriamo verso Marte ma abbiamo scordato la Madre Terra. È proprio grazie a questi meravigliosi popoli indigeni se ricordiamo l'orgoglio dell'appartenenza, il rispetto e la salvaguardia della nostra Terra. Lo sviluppo è importante, ma non può esistere senza radici. Per questo penso che il Milano Latin Festival porti con sé un importante messaggio etico". Oltre al divertimento e alla cultura, il Milano Latin Festival è anche solidarietà e lo ha raccontato il dottor Stefano Martinelli, primario di neonatologia all'Ospedale Niguarda di Milano: "Grazie al direttore Fabio Messerotti, che ho conosciuto nel 2015 per un'esperienza personale, e a tutto il Festival per il contributo dato al nostro reparto e in particolare al nostro progetto del TIN (terapia intensiva neonatale)".

Fabio Messerotti direttore MilaInfine è stata presentata la seconda edizione di #Giornalistinfestival, quattro giorni di eventi realizzati dal 17 al 20 giugno e ospitati dal Padiglione delle Nazioni del Milano Latin Festival, dedicati al mondo del giornalismo, con un particolare focus sul panorama della stampa latina che opera in Italia, alla quale è stato dedicato un corso con crediti – già presente sulla piattaforma Sigef – che si svolge nella giornata conclusiva del 20 giugno.

La Storia e i Numeri del più importante festival latinoamericano in Europa

La capitale italiana della musica e della cultura latinoamericana riapre le porte del Milano Latin Festival, con il patrocinio del Comune di Milano e il patrocinio del Comune di Assago, per un'estate all'insegna dell'integrazione nel più importante festival latinoamericano in Europa, quest'anno dedicato all'Anno Internazionale delle Lingue Indigene

Il 5° Milano Latin Festival riparte dagli oltre 190.000 visitatori che hanno chiuso l'edizione 2018: un vero e proprio boom di visitatori che anche quest'anno avranno a disposizione un villaggio con strutture scenografiche e architettoniche che ricreano atmosfere tipiche su un'area di ben 15.000 mq, dove vengono rappresentati 15 Paesi nelle loro espressioni musicali, culturali, gastronomiche, artigianali e folcloristiche. È una fiera internazionale, un centro promozionale, un grande palcoscenico, milano latin festival salone cuma soprattutto una realtà unica, che trasporta idealmente i visitatori in un angolo autentico dell'America Latina: un'occasione per conoscere una cultura dalle mille sfaccettature e tuffarsi in un'affascinante avventura, che diverte e arricchisce le proprie conoscenze. L'avventura del Milano Latin Festival nasce nel 2015 ad Assago come erede diretto di un Festival dedicato all'America Latina che, senza alcuna interruzione, con l'edizione 2019 compie il 28° anno di attività, confermandosi come una delle manifestazioni culturali più importanti e significative in Europa. Il format vincente? Una kermesse lunga 66 giorni, con 31 concerti live di alcune fra le più grandi stelle che rappresentano sia la musica latina tradizionale che la nuova era del Reggaeton, 32 gruppi di musiche e danze tradizionali, 23 eventi culturali, 13 manifestazioni folcloristiche, 7 Feste Nazionali, 5 eventi speciali, 5 piazze da ballo diverse, 3 ristoranti tipici e 8 punti di street food tradizionale, 4 cocktail bar e una Rumeria, un grande spazio di esposizione e vendita che farà immergere i visitatori nell'atmosfera tipica e festosa dei mercati dell'artigianato latinoamericano e infine uno Spazio Bimbi dove lasciare i più piccoli a giocare in sicurezza.

IMG 6380Numeri coronati da un successo crescente di anno in anno, che afferma con forza la validità di un progetto ambizioso fin dalle origini: presentare con autenticità la cultura, la musica, le caratteristiche, gli usi e le tradizioni di un continente unico e inimitabile, da sempre presente nell'immaginario degli Italiani. 2019 Anno Internazionale delle Lingue Indigene

Secondo l'UNESCO circa il 40% di quasi 7.000 lingue correntemente parlate nel mondo sono in pericolo e la maggior parte delle lingue a rischio sono quelle indigene. Per attirare l'attenzione sulla loro scomparsa e sulla necessità di preservarle, ravvivarle e promuoverle sia a livello nazionale che internazionale, l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha proclamato il 2019 l'Anno Internazionale delle Lingue Indigene. UNESCO è a capo dell'Anno, insieme al Segretariato del Forum Permanente sulle Questioni Indigene, all'Ufficio dell'Alto Commissariato per i Diritti Umani, il Dipartimento di Global Communication e altri partner tra cui i governi di Australia, Bolivia, Canada, Ecuador, Estonia, Francia, Gambia e Arabia Saudita. Gli eventi mondiali programmati per l'Anno Internazionale delle Lingue Indigene, fra i quali si trova anche il 5° Milano Latin Festival, si possono trovare sul sito ufficiale: https://en.iyil2019.org/events/?starting_date_and_time=today . Per rafforzare il proprio ruolo nella promozione della cultura e delle tradizioni latinoamericane e dei Caraibi, quest'anno il Milano Latin Festival sarà dedicato all' Anno Internazionale delle Lingue Indigene, con particolare attenzione alla cultura che tali idiomi hanno rappresentato e continuano a rappresentare per milioni di persone. Si parte il 13 giugno con la grande Festa d'Inaugurazione che, in sinergia con il Festival Lo Spirito del Pianeta, sarà dedicata a tutti coloro che lottano per difendere la propria identità, con l'eccezionale presenza di diversi gruppi, provenienti da svariati paesi dell'America Latina: gli Indios Yawalapiti del Brasile, Indios Shuar dell'Ecuador, Aztechi del Messico, Mapuche del Cile e il gruppo Cores da Bahia del Brasile, un'onda emozionale interpretata da artisti circensi e da ballerine. Il 24 giugno, nell'ambito del programma culturale dedicato al Messico, è in programma la Conferenza "Lenguas indígenas, 68 tesoros mexicanos".13680514 17338159

Il 16 luglio si terrà la Conferenza Magistrale "La visione dei vinti della Conquista del Messico" nell'anno del V Centenario dell'arrivo di Hernàn Cortés, a cura del Professore Antonio Aimi dell'Università degli Studi di Milano, Dipartimento di Scienze del Linguaggio e Letterature Straniere Comparate. Relatori invitati alla Conferenza: Eva Chuquimia Mamani, Console Generale dello Stato Plurinazionale della Bolivia a Milano; Angel Polivio Gualán Gualàn, Viceconsole del Consolato Generale dell'Ecuador a Milano e la dott.ssa Maria Luisa Corno, esperta di storia del Guatemala.

Il Salone delle Nazioni: Storia, Cultura e Tradizioni

Il Salone delle Nazioni è lo spazio all'interno del Milano Latin Festival dedicato alla scoperta della storia, delle radici e della tradizione culturale dei Paesi che compongono l'America Latina. Oltre ai festeggiamenti per le Feste Nazionali che si celebrano durante il periodo del Festival e ad un ricco calendario di serate dedicate alla musica e alle tradizioni folkloristiche, ogni settimana avrà dei giorni dedicati ad un Paese diverso, con un sorprendente programma culturale di teatro, danza, presentazioni di libri, proiezioni, mostre, sfilate di abiti tradizionali ed eventi dedicati alla protezione delle risorse naturali e dei prodotti alimentari tipici, realizzati in collaborazione con le ambasciate, i consolati e le numerose associazioni latinoamericane del territorio.

Il calendario degli eventi culturali*

Date Paese – evento*

13 giugno Grande Inaugurazione dedicata all'Anno Internazionale delle lingue Indigene

14-16 giugno L'Amazzonia: i Polmoni dell'Umanità

17-20 giugno #Giornalistinfestival: corso "I periodici delle Comunità Latine in Italia"

21-23 giugno Repubblica Dominicanadownloadvvv

24-26 giugno Messico

27-28 giugno Honduras

29-30 giugno Paraguay

1-2 luglio Mostra collettiva "I colori di Madre Natura"

3 luglio Cile

4-5 luglio Haiti

6-7 luglio Uruguay

8 luglio "Giardino botanico Incas": il cibo degli Incas, piante medicinali e frutti

9 luglio Argentina

11-14 luglio Brasile

16 luglio Anno Internazionale delle Lingue Indigene. Conferenza Prof. Antonio Aimi

17-19 luglio Hector Villanueva: 30 anni di progetti culturaliimagesbvc

20 luglio Colombia

21-27 luglio Cuba

28 luglio-2 agosto Perù

7-8 agosto Guatemala

9-10 agosto Ecuador

11-14 agosto Incontro dei Popoli e delle Culture dell'America Latina

15 agosto Fiera del cioccolato dello Stato di Tabasco - Messico

*Sul sito www.milanolatinfestival.it  alla sezione Cultura tutte le info aggiornate e i programmi in dettaglio di ogni evento

Calendario eventi di Folklore*

Data Evento

14 giugno Copa de la Amistad: gruppi di folklore per l'inaugurazione della Copa America in Brasile

15 giugno Yaku Raymi "Festa dell'Acqua"

16 giugno Noche de Caporalesimagesnnn

21 giugno Danze tradizionali dominicane

22 giugno Inti Raymi "Festa del Sole"

23 giugno Festa della Marinera Peruviana

27-28 giugno Honduras Ritmo di Punta!

29-30 giugno Jeroky Paraguay

9 luglio Concerto di Hilda Lizazaro

19 luglio Fiesta del Zapateo Trujillano

28 luglio Que Viva el Perù!

1° agosto Dia de la Madre Tierra "La Pachamama"

2 agosto Noche de Negros

*Sul sito www.milanolatinfestival.it  alla sezione Folklore tutte le info aggiornate e i programmi in dettaglio di ogni evento

Il Festival è anche tradizione e, in collaborazione con i Consolati, non mancherà di rendere omaggio ai Paesi in occasione delle Feste Nazionali celebrandone le identità storiche e culturali e concedendo l'ingresso gratuito sino alle 19.30 per i cittadini di cui si festeggia il Paese, su presentazione di un documento che ne dimostri la nazionalità.

Data Festa – Nazionale - Paeseimagesvc

5 luglio Repubblica Bolivariana del Venezuela

9 luglio Repubblica Argentina

20 luglio Repubblica di Colombia

26 luglio Dìa de la Rebeldìa Nacional Cubana

28 luglio Repubblica del Perù

6 agosto Stato Plurinazionale della Bolivia

10 agosto Repubblica dell'Ecuador

I concerti live: la nuova onda latina al fianco della grande Salsa

L'edizione 2019 sarà uno spettacolo nello spettacolo, perché sul rinnovato palco del Milano Latin Festival, accompagnati dalla verve travolgente della presentatrice ufficiale del Festival Eradis Josende Oberto, andranno in scena i concerti-evento di alcuni dei più grandi artisti della nuova era della musica latina. È in arrivo il sound "live" di vere e proprie stelle mondiali del Reggaeton come il vincitore del premio Artista dell'anno ai Premios Billboard 2018 Ozuna, che torna ad Assago dopo il grande successo dello scorso anno ed è già andato sold out con ampio anticipo, così come sta per accadere con Daddy Yankee: per la prima volta al Milano Latin Festival, è uno dei maggiori influencer nel settore musicale con oltre 11 milioni di album e oltre 50 milioni di follower sui social media, nominato uno dei Most Influential Hispanics a livello mondiale dalla CNN e dalla rivista Time. Sarà un ritorno, dopo il sold out della passata edizione, anche il concerto di Bud Bunny, il Re della trap latina, uno degli artisti più importanti della musica urbana a livello mondiale. Faranno il loro debutto sul palco di Assago anche artisti del calibro di Farruko, artista urbano attualmente al top alle classifiche mondiali con "Calma Remix" e Nicky Jam con il suo ultimo "Intimo Tour". Spazio anche all'unica data italiana del duo Wisin y Yandel, El Dúo Dinámico, con il loro "Como Antes Tour 2019" e, per la prima volta sul palco del Milano Latin Festival e a 5 anni dal loro ultimo concerto in Italia, al duo di musica urbana Zion & Lennox.

Il grande spettacolo della salsa fa il suo esordio il 14 giugno con Alexander Abreu y Havana D'Primera, uno dei gruppi musicali più popolari di Cuba, che con il loro ultimo album "Cantor del Pueblo" hanno ricevuto la seconda nomination ai Latin Grammy per il Miglior album di salsa. Sicuramente da non perdere, per la prima volta sul palco del Milano Latin Festival, El Príncipe de la Salsa Luis Enrique, il più importante cantante e compositore del Nicaragua di tutti i tempi, con tutti i suoi successi per festeggiare i 30 anni di carriera. Da segnare in agenda anche Lalo Rodríguez, cantante e musicista portoricano di salsa conosciuto in tutto il mondo per hit come "Ven devorame otra vez", oppure il cantautore di salsa panamense Roberto Blades, El Baby de la Salsa, o ancora l'Orquesta Guayacán, che a partire dai primi anni '90 ad oggi continua a mietere grandi successi. Spazio anche alla nuova musica brasiliana con Anitta, considerata l'artista principale di una nuova generazione di cantanti brasiliani e che spopola sui social, dove vanta ben 36 milioni di follower su Instagram ed oltre 11 milioni su YouTube.

Novità 2019: concerti acquistabili in carnet e la "Milano Latin Festival Compilation"

Da quest'anno è possibile acquistare in prevendita biglietti carnet da 3 o da 5 concerti, con un sensibile risparmio sul prezzo d'ingresso dei singoli concerti. MailTicket e TicketOne sono le UNICHE rivendite ufficiali dei biglietti per gli eventi del Milano Latin Festival. Anche per l'edizione 2019 l'Area Concerti sarà totalmente recintata ed accessibile con lo speciale biglietto Festival+Concerto: in questo modo chi desidera trascorrere una serata al Festival senza assistere al concerto in programma in quella data, potrà acquistare il solo ingresso Festival, ad un prezzo più economico. Sotto l'etichetta Universal Music Italia, il 21 giugno sarà disponibile in tutti i digital store e nei negozi di dischi "MILANO LATIN FESTIVAL - Compilation" la prima compilation ufficiale del Milano Latin Festival, che includerà tutti i successi del momento.imagesnnn

Il calendario dei concerti live*

Data Concerto Data Concerto

13 giugno Mau y Ricky 13 luglio Yomil y El Dany

14 giugno Alexander Abreu y Havana D'Primera 14 luglio Saulo

15 giugno Jacob Forever 15 luglio Ozuna

16 giugno Orquesta Guayacan 17 luglio Darell

20 giugno Daddy Yankee 18 luglio Rafaga

21 giugno Orishas 19 luglio Roberto Blades

23 giugno Bachamitodo Live 20 luglio El Alfa

27 giugno J Alvarez 21 luglio Los 4

28 giugno Grupo Extra 22 luglio Karol G

29 giugno Nicky Jam 25 luglio Bryant Myersdownloadmb

3 luglio Wisin y Yandel 26 luglio David Calzado y su Charanga Habanera

4 luglio Zion & Lennox 27 luglio Luis Enrique

6 luglio Noche Reggaeton 3 agosto Grupo Niche

8 luglio Farruko 4 agosto Anitta

10 luglio Bad Bunny 7 agosto Manuel Turizo

12 luglio Binomio De Oro 9 agosto Lalo Rodriguez

* sul sito www.milanolatinfestival.it  alla sezione Concerti tutte le info dettagliate sugli artisti e sull'acquisto dei biglietti

Gli eventi speciali e il 5° Anniversary Party

Per festeggiare insieme il suo 5° compleanno, il 5 luglio il Milano Latin Festival apre le porte a tutti i visitatori per una serata ad ingresso libero e gratuito all'insegna del ballo e del divertimento, con una sorpresa speciale per i più piccoli: Geronimo Stilton, il topo giornalista più amato dai bambini di tutto il mondo, sarà presente "in baffi e pelliccia" per regalare ai bimbi presenti i suoi libri in spagnolo e portoghese, nell'ambito del progetto "Terra Lingua Madre" e presentare la sua nuova stratopica avventura tratta dal libro "Il Segreto di Leonardo", ambientata proprio a Vinci insieme al famoso genio Leonardo! Il 14 giugno il collettivo di artisti capitanato da Vito José Arena, inventore dell'Abrazo Futbolero, inaugurerà il primo campionato di calcio balilla in concomitanza con la Copa América 2019, che dopo sette serate di torneo terminerà il 7 luglio con la finalissima e la celebrazione del Primo Campionato di Calcio Letterario, creato dal collettivo per raccontare le storie dei 12 personaggi del Golden Dream Team, legati alla Copa América. Il 30 giugno spazio alla bellezza con MISS IN FESTIVAL, serata in cui si assegneranno ben 3 titoli di Miss: "Miss Viso International", "Miss Earth Italy" e "Miss Viso Latino".downloadxx

L'11 luglio è la serata dedicata ai talenti da scoprire con la prima edizione di RADIO QUISQUEYA IN FESTIVAL, in collaborazione con la Rubrica Kandelosa SHOW & Sapeando Andò, una serata musicale per far conoscere e promuovere il lavoro artistico del talento latino in 9 categorie distinte (Salsa, Merengue, Cumbia, Kizomba, Bachata, Pop Latino, Reggaeton, Trap, Denbow), dando la possibilità a vari artisti di esibirsi dimostrando le proprie capacità sul palco del Milano Latin Festival. Grande Ferragosto dedicato ai bambini, in collaborazione con il Consolato Generale del Messico a Milano e l'Associazione Viva Mèxico, per una grande festa sul tema della "Tradición del Día de muertos en México", con truccabimbi e la proiezione sul maxischermo dell'area concerti del film d'animazione "COCO" in lingua originale. Tutti i mercoledì, venerdì e domenica dalle ore 19.30 lezione speciale di ZUMBA® Fitness y Mas a cura degli scatenati Gabriel Ramirez e Armando Gigli.

Tutti i balli latini nelle 5 Piazze da Ballo

La musica e il ballo sono l'espressione più autentica della cultura di un popolo e nelle 5 Piazze da Ballo del Festival si può vivere la notte latina al ritmo preferito: in Plaza Cuba con lo staff di Cubanissimo Show e Yass y sus Atrevidos de Milano si terranno lezioni e stage gratuiti di balli e danza cubane, uno show ogni giovedì e tanta musica ed animazione direttamente da La Isla Grande; in Praça Brasil location esclusivamente dedicata alla musica ed al ballo brasiliani con DJ Kadillac Bustterfield, DJ Nellio Assumpção e DJ Muller Dos Santos; in Plaza Santo Domingo divertimento al ritmo di bachata, reggaeton, salsa, merengue, dembow e commercial; Plaza Latina, completamente rinnovata con l'animazione dei famosi DJ Dee, DJ LaMega e DJ Dylan con le loro ballerine; il Salsodromo è la piazza dedicata esclusivamente a salsa e bachata a 360° e a tutte le scuole di ballo, a cura dello staff del Camana Club.

Gastronomia e prodotti tipici: dai ristoranti allo street fooddownloadza

Una variegata offerta di ristoranti, degustazioni di street food, chiringuitos, caffetteria e gelateria, disco & cocktail bar e una rumeria portano alla scoperta della cultura gastronomica dell'America Latina e dei Caraibi. Una gastronomia ricca e variegata che parte da un'esperienza secolare, nata dall'incontro della civiltà precolombiana con le tradizioni europee ed africane. La cucina tradizionale brasiliana della "Churrascaria Fogo na Brasa", il ristorante argentino "La Parrilla Gordita", la tradizione gastronomia della Repubblica Dominicana al "Ristorante Dominicano" e tanto street food targato Brasile, Messico, Caraibi, Perù, Ecuador, Venezuela, senza dimenticare la pizza! La novità 2019: gelateria "Mango Esotico", vincitrice di varie tappe del Gelato Festival con i suoi inediti gelati al gusto di Chicha Morada, Pisco Sour o quinoa.

La solidarietà

Milano Latin Festival ospiterà associazioni che si occupano di promuovere iniziative benefiche concrete a favore dell'America Latina, verso i bambini e le popolazioni più bisognose. Quest'anno dedicato alla prevenzione nella lotta contro il tumore al seno in collaborazione con la Scuola Italiana di senologia Onlus, fondata da Umberto Veronesi e Claudio Andreoli e alla NEO, Associazione Amici della Neonatologia dell'Ospedale Niguarda, un'organizzazione non Lucrativa di Utilità Sociale (onlus) attiva all'interno della S.C. di Neonatologia e Terapia Intensiva Neonatale dell'ASST Grande Ospedale Metropolitano Niguarda di Milano.

Divertimento in Sicurezza: torna al parcheggio con il body guard

Per divertirsi fino in fondo bisogna essere tranquilli. Il Milano Latin Festival prosegue con la grande attenzione alla sicurezza, con i controlli attraverso i metal detector all'ingresso, i numerosi steward che presidiano ogni angolo dell'area Festival e dell'Area Concerti e il servizio di body guard che accompagnano al parcheggio le donne sole che ne fanno richiesta.

App, Sito e Social

Dopo il lancio del 2017, anche per la quinta edizione del Milano Latin Festival è attiva la APP Ufficiale con i contenuti aggiornati in versione 2019. APP completamente gratuita, disponibile per iOS e Android su Apple Store e Google Play. In crescita costante anche i numeri dei social: alla fine di maggio 2019 la pagina Facebook del Milano Latin Festival ha raggiunto e superato i 120.000 like, mentre il profilo Instagram tocca i 19.000 Follower.

• Sito ufficiale: www.milanolatinfestival.it 

• Twitter: https://twitter.com/latinfestivalm 

• Facebook: www.facebook.com/milanolatinfestival.it 

• YouTube: www.youtube.com/c/milanolatinfestival 

• Instagram: www.instagram.com/milanolatinfestival 

Un network di comunicazione: il TgFestivalgrande-inaugurazione-MLF-2019

Forte di un ruolo ormai ampiamente riconosciuto e consapevole delle esigenze di una nuova fascia sociale, il Milano Latin Festival ha deciso di intraprendere un nuovo percorso e dare vita ad un innovativo network di comunicazione, assumendosi la responsabilità di colmare le lacune relative all'informazione e offrire servizi puntuali rivolti a chi proviene dal mondo latino e a quanti si vogliono avvicinare ai suoi aspetti più rappresentativi. Il network vede la realizzazione del suo primo step nella creazione del web magazine www.tgfestival.it (registrato al Tribunale di Milano) naturale evoluzione del sito dedicato alla manifestazione www.milanolatinfestival.it , che arriva a raccogliere oltre 4 milioni di contatti in tre mesi, testimoniando l'esistenza di un vasto bacino di utenti interessati a tutto ciò che gravita intorno alla cultura latinoamericana. Dopo un'esperienza acquisita in 28 anni di attività, oggi il Network Milano Latin Festival si pone come il mezzo più efficace per dialogare a livello interattivo con le realtà latine in Italia, per informare puntualmente sia queste ultime che tutto il pubblico italiano ad esse interessato e per offrire servizi concreti che mirano a soddisfare a 360 gradi una crescente domanda e le necessità specifiche di un target con cui ci relazioniamo fin dai nostri esordi. Da qui nasce l'esigenza di creare il Web Magazine Tg Festival, un vero e proprio "portale del Mondo Latino", una finestra sempre aperta alle novità e uno strumento di comunicazione che vogliamo mettere a disposizione dei Consolati dei Paesi latinoamericani in Italia, per fornire informazioni e servizi ai propri concittadini, ma anche comunicare gli eventi dedicati alla cultura e all'intrattenimento che possono interessare anche gli italiani che vogliono approfondire la conoscenza con il meraviglioso mondo dell'America Latina e dei Caraibi.

Italia Concerti, un marchio di qualità

Italia Concerti è partner ufficiale del Milano Latin Festival e si occupa della produzione di concerti e cultura latinoamericana in Italia dal 2015. In questi anni ha organizzato oltre 130 concerti che vanno dalla musica dei Caraibi (salsa, timba, cumbia, son cubano e merengue) alla musica urbana (reggaeton, dembow, hiphop e trap), dal pop latino fino agli svariati generi di musica brasiliana (axé, mpb e samba), facendo esibire oltre 100 artisti fra cantanti, orchestre e band di fama mondiale.

Ultima modifica 07 Giugno 2019
Valuta questo articolo
(1 Vota)