MetropolNews

21:1019022019

Ultimo Aggiornamento01:04:45 PM GMT

Back Turismo Offerte Sci imperdibile nell'Alta Stiria

Sci imperdibile nell'Alta Stiria

page1image18096“Rimettiti alla prova” è il motto dell’inverno 2013 dell’Alta Stiria. Un invito che è rivolto ai tanti adulti che, per mille motivi, hanno abbandonato lo sci e hanno voglia di ritornare in pista. Un invito particolarmente sfizioso anche perché quest’anno la Stiria, dal 4 al 17 febbraio, ospiterà i campionati mondiali di sci, a Schladming. E la voglia di sci è davvero tanta. Ma se a Schladming sciano i grandi campioni, l’Alta Stiria offre 11 località sciistiche a misura di principianti, piccoli poli sciistici dove i prezzi sono bassi, le piste sono curatissime, dove c’è spazio non solo per lo sci alpino ma anche per il fondo, lo slittino, le escursioni con le racchette da neve, l’affollamento non esiste e i maestri di sci sono aggiornatissimi ma anche molto pazienti e pieni di entusiasmo.

 E poi gli hotel sono mignon e offrono tante coccole e sorrisi e nei ristoranti si gustano i piatti della tradizione e si possono assaggiare i migliori ingredienti locali. Insomma sono 11 poli sciistici piccoli ma curati, dove si trova davvero di tutto: piste per lo più facili ma anche qualche nera per mettersi alla prova, scuole di sci di ottimo livello, asili sulla neve per i più piccoli , grandi panorami, baite per l’après ski, piccoli centri storici che sembrano usciti da un libro di favole e sfiziose occasioni di shopping.

Ma non basta. L’Alta Stiria è anche la regione dove si è disputata la prima gara di sci della storia. Era il febbraio del 1893 e a Stuhleck si teneva la 1.Internationale Skiwettlauf, la prima competizione internazionale di sci alpino. Oggi Stuhleck (www.stuhleck.com) , nella zona del passo del Semmering, vanta 12 impianti di risalita e 25 chilometri di piste facili o di medio livello, sempre ben battute. Inoltre si può sciare in notturna, divertirsi su una strepitosa pista da slittino lunga ben 5 chilometri , galleggiare sulle piste con lo snowtubing, e approfittare di un servizio di baby sitting sulla neve dedicato a tutti i ragazzini dai 3 ai 12 anni.

 A Mürzzuschlag, proprio vicino a Stuhleck, si trova anche il Wintersportmuseum (www.wintersportmuseum.com), il Museo degli Sport Invernali, una vera e propria istituzione scientifica con una biblioteca con migliaia di volumi, frequentata da studenti di tutto il mondo, e un’esposizione multimediale di più di mille metri quadrati dove ammirare sci di frassino e bob forgiati dopo studi nella galleria del vento, dove vivere le emozioni delle grandi imprese di Stenmark e Sailer e godersi la gioiosa atmosfera di una tradizionale baita stiriana. Proprio a Mürzzuschlag ha sede anche la Nostalgie Ski Team, un gruppo di appassionati che utilizzano attrezzature e abbigliamento d’epoca per godersi le piste da sci. E’ una squadra famosissima in tutta l’Austria, ingaggiata anche per l’inaugurazione dei mondiali di Schladming: propongono un elegante sci vintage, partecipando a gare, spettacoli, eventi.

Qualche pacchetto per godersi il ritorno sugli sci senza spendere troppo Niederalp (10 chilometri di piste): natura allo stato puro

Due pernottamenti (da venerdì alla domenica) con colazione, cena e libero accesso alla spa all’hotel Stiftshof **** (www.stiftshof.at), due lezioni di sci di due ore, noleggio di sci/snowboard, scarponi e bastoncini, skipass per due giorni a Niederalp , con un dono a sorpresa, vengono proposti a 259€ a persona dall’8 al 10 marzo.

Alpl (7 chilometri da sciare): tradizioni e grandi sapori Tre pernottamenti (da giovedì a domenica) al Wellnesshotel Waldheimathof**** (www.waldheimathof.at) in camera doppia con colazione a buffet e cena con cinque portate, libero ingresso nella spa, due ore di lezione private, tre giorni di noleggio di sci, scarponi e bastoncini, un giorno di noleggio ciaspole vengono offerti, sino al 28 marzo, a 362 € a persona.

Maria Zell (70 chilometri in 4 località): una delle cittadine più belle d’Europa Due pernottamenti in camera doppia con la mezza pensione all’hotel Schwarzer Adler *** (www.hotelschwarzeradler.at,) lo skipass per due giorni, il noleggio di tutta l’attrezzatura per due giorni e il brindisi di benvenuto sono proposti a 149€ a persona sino al 17 marzo.

Eisenerzer Ramsau (16 chilometri di piste) : immerso nel silenzio Due pernottamenti in camera doppia con la mezza pensione, con colazione biologica, al Vlllaggio Vacanze Jufa (www.jufa.eu) con ingresso libero alla zona wellness, un bagno vitale, il noleggio dell’attrezzatura per lo sci di fondo e uso gratuito della palestra boulder, della palestra da arrampicata, del cinema e dell’area giochi vengono proposti, sino al primo aprile, a 89 € a persona.

                                                                                     di  Silvana Benedetti

Ultima modifica 30 Gennaio 2013
Valuta questo articolo
(1 Vota)