MetropolNews

21:0019022019

Ultimo Aggiornamento01:04:45 PM GMT

Back Turismo Offerte I Kinderhotel d’Europa

I Kinderhotel d’Europa

kinderhotel 1I Kinderhotel d’Europa si trovano nelle più belle e suggestive località di villeggiatura di Austria, Germania, Italia e Croazia. Situati in montagna, al mare o sul lago, hanno tutti una cosa in comune: la sicurezza dei bambini!
Le strutture ricettive appartenenti a circuito si trovano in posizione privilegiata in zone a traffico limitato o nel cuore della natura.
 
I Kinderhotel nascono nel 1988 dal sodalizio di una trentina di alberghi austriaci esperti in soggiorni per famiglie con bambini. Con il supporto della Österreich Werbung, organizzazione specializzata in marketing del turismo, gli alberghi si prefissano l’obiettivo di offrire soggiorni di qualità pensati per le famiglie unitamente a un servizio professionale di assistenza ai bambini. All’edizione del 1988 della ITB, fiera internazionale del turismo di Berlino, viene presentato al pubblico il consorzio all’epoca costituito esclusivamente da operatori austriaci. Dieci anni dopo, per consolidarsi e attivarsi su scala internazionale, il sodalizio di albergatori diventa una società a responsabilità limitata. Oggi il brand Kinderhotels Europa GmbH riunisce 47 alberghi sparsi in 4 Paesi.
 
Gerhard Stroitz è l’iniziatore dei Kinderhotel d’Europa.
Nel 1986, da un’idea suggeritagli dai figli Wolfgang e Christian, Stroitz decide di modificare radicalmente la tipologia del suo albergo. Nel corso degli anni, da piccola pensione sul lago di Faak, nota località balneare nei pressi di Villaco, la sua struttura ricettiva si trasforma in un hotel specializzato in soggiorni per famiglie con bambini. Stroitz è a
mministratore dei Kinderhotel d’Europa dall’anno della loro costituzione.
Da 25 anni Siggi Neuschitzer gestisce il primo Baby- e Kinderhotel di Trebesing in Carinzia. All’epoca fu l’idea di proporre una forma di vacanza che tenesse conto delle esigenze di neonati e bambini piccoli a salvare dal fallimento l’azienda paterna. Nel 1985 Neuschitzer fonda insieme a Gerhard Stroitz, il gruppo Kinderland Kärnten e nel 1988 entra a far parte dei Kinderhotel come responsabile del marketing e della cooperazione. Oggi Siggi Neuschitzer è comproprietario del marchio Kinderhotels Europa. E’ inoltre responsabile stampa e referente per le cooperazioni industriali. 
 
I Kinderhotel d’Europa sono stati precursori nel settore dell’industria alberghiera a misura di bambino. L’attività che portano avanti é rivolta alla costante ricerca di nuove tendenze. Molte realtà oggi considerate ovvie sono nate da un’idea del sodalizio che può fregiarsi di avere avviato importanti sviluppi e introdotto proposte dal carattere straordinario:
 
Massimi standard di sicurezza
Tutti i Kinderhotel vengono sottoposti regolarmente a verifiche e controlli da parte del TÜV, ente di certificazione, ispezione e collaudo.

Il sistema Smiley
Il sistema di valutazione ideato specificamente per il gruppo esprime con immediatezza il grado di soddisfazione sulla fidelizzazione e le prestazioni delle strutture.
 
La qualità ha il suo prezzo
I membri dei Kinderhotel offrono ai clienti un interessante programma a prezzi equi. 
 
L’accademia
L’accademia fondata dai Kinderhotel propone ogni anno 300 corsi di formazione e aggiornamento per i collaboratori.
 
Sugli sci col pannolino
Molte strutture propongono corsi per imparare a sciare in sicurezza  partire dai 2 anni
 
Il nuoto: un gioco da ragazzi
Alla Freds Swim Academy i bambini prendono confidenza con l’acqua guidati da esperti insegnanti.  
In vacanza col ciuccio
Molte strutture del circuito Kinderhotel si sono specializzate in vacanze per neogenitori. Gli alberghi “Baby perfekt” offrono tutti i confort per la vacanza col bebè a partire dalle prime settimane di vita.
 
Da oltre 20 anni i Kinderhotel d’Europa offrono vacanze a misura di famiglia.
Sinonimo di assistenza ai massimi livelli di qualità, propongono sistemazioni in strutture di tipologia diversa, dalla pensione a conduzione familiare al wellness hotel di lusso. Tutte le strutture ricettive del circuito si contraddistinguono per gli elevati standard di sicurezza certificati dal TÜV, per la professionalità dei collaboratori e per i costanti controlli di qualità a cui si sottopongono. Nella selezione delle strutture ricettive che chiedono di entrare a far parte del circuito, la preferenza viene data agli alberghi di livello escludendo quelli di massa. Se nel 1998 i Kinderhotel erano quasi 100, oggi il loro numero si è ridotto alla metà: con questa intenzionale riduzione, il sodalizio garantisce il rispetto dei criteri. I severi controlli di qualità frenano la crescita in particolare nei Paesi dell’Europa dell’est, ma danno alle famiglie la sicurezza di trovare un ambiente gradevole e i servizi che cercano. Per il prossimo futuro è in programma un aumento del numero dei Kinderhotel in 5 o 6 Paesi della Mitteleuropea e un consolidamento nei centri urbani. Attualmente sono in atto trattative con i grandi 
Winter1
gruppi alberghieri, per allestire un piano interamente riservato ai bambini. L’obiettivo dell’amministratore Stroitz è chiaro: “Nell’arco dei prossimi 5 anni vogliamo arrivare a un massimo di 60 Kinderhotel”.
Per diventare membro dei Kinderhotel d’Europa è necessario rispettare severi criteri di ammissione. Le strutture che fanno domanda di adesione vengono sottoposte a un’attenta verifica. Le dotazioni, il vitto e l’alimentazione, l’area giochi, i servizi e il fattore divertimento vengono attentamente raffrontati agli standard previsti dal catalogo. L’adesione avviene solo dopo avere accertato il rispetto di tutti i criteri. Per garantire nel tempo la qualità, tutte le strutture del circuito vengono sottoposte annualmente a un controllo da parte di un ufficio di verifica indipendente dei Kinderhotel e da giornalisti. In caso di reclamo a carico di una delle strutture, viene effettuato un Mystery Check successivamente al quale si discutono i problemi con i responsabili dell’albergo. Il ripetersi dei reclami ha come conseguenza l’esclusione della struttura dal circuito. Per facilitare le famiglie a individuare subito l’albergo giusto fra i tanti della categoria, è stato sviluppato il sistema smiley. Più sorrisi la struttura raccoglie, più sono valide e specifiche le sue offerte. La classificazione nelle categorie tre, quattro o cinque sorrisi avviene sulla base di un dettagliato catalogo di criteri che stabilisce con esattezza gli elementi di valutazione dell’hotel.
 
Categoria 3 smiley Standard minimi obbligatori per tutti i membri: 
Minimo tre assistenti ogni 20 bambini 
Un’area giochi completamente separata dalle zone di traffico 
Un menù per bambini
Un servizio babysitter sempre disponibile su richiesta (giorno e notte)
Servizio babysitter mezza giornata per cinque giorni la settimana (minimo 40 ore la settimana)
Categoria 4 smiley Offerte aggiuntive come: 
Una piscina coperta o una piscina per bambini indoor
Babyphon in tutte le camere 
Bar gratuito di succhi per bambini dalle 10.00 alle 20.00 
Organizzazione di un programma per tutta la famiglia minimo 1 volta in settimana 
Servizio babysitter tutto il giorno per cinque giorni la settimana (minimo 40 ore la settimana)
 
Categoria cinque smiley     Kinderhotel al top con servizi come: 
Minimo quattro smiley per 3 anni consecutivi
Struttura alberghiera a 4 stelle 
Ampia area wellness 
Teatro e cinema interno 
Impianto softplay indoor
Trattamento pensione completa per tutta la famiglia compreso nel prezzo 
Assistenza bambini durante i pasti
Minimo un assistente ogni 10 bambini 
Programma per bambini 3 giorni la settimana
Servizio babysitter per bambini e bebé 6 giorni la settimana (minimo 60 ore la settimana)
 
Per garantire un’assistenza individuale e personalizzata nelle strutture associate, il sodalizio ha fondato l’accademia dei Kinderhotel in cui vengono formati 300 collaboratori l’anno. I corsi sono aperti a pedagogisti diplomati, a mamme e papà con figli già grandi che desiderano dedicarsi all’assistenza pedagogica professionale. L’accademia offre un vasto programma di formazione e aggiornamento, costantemente integrato per seguire nuovi trend e nuovi sviluppi. All’interno di ogni corso si possono scegliere temi e contenuti che in base alla stagione danno nuovi impulsi al programma per bambini: psicologia dello sviluppo, comunicazione con i genitori, alimentazione, pedagogia del gioco e del divertimento, corsi di primo soccorso infantile e motivazione dei collaboratori. Per tutti i seminari il metodo di insegnamento è orientato alla pratica. “Learning by doing“ è il diktat dell’accademia dei Kinderhotel: i contenuti appresi vengono messi subito in pratica. L’organizzazione dei seminari per fasce di età (primissima infanzia e bambini dai 3 ai 14 anni) garantisce una preparazione specifica e un’assistenza in linea con le esigenze individuali dei piccoli ospiti. Oltre ai corsi di aggiornamento, l’accademia dei Kinderhotel offre corsi per diventare istruttori di nuoto secondo il metodo della Freds Swim Academy, per prestigiatori e maghi e un corso per il conseguimento del diploma di animatore per l’infanzia della durata di due anni da seguire parallelamente all’attività professionale.                                                                                   Per migliorare costantemente la qualità dell’assistenza ai bambini, gli addetti seguono un percorso di formazione e aggiornamento professionale. Per garantire la comunicazione con i piccoli ospiti viene data un’importanza particolare alla conoscenza delle lingue. Lo specifico sistema di formazione mette le strutture consorziate nella posizione di offrire un programma vario e interessante adeguato all’età, dal bebé all’adolescente. Molte strutture si sono specializzate nell’assistenza ai bebé dalle prime settimane di vita e offrono un menù con alimenti per neonati HIPP, set per la cura del bebé in camera, piccola piscina e servizio medico 24 ore al giorno: in poche parole l’assistenza perfetta per i neogenitori!  Bambini e ragazzi avranno a disposizione molto più di giochi e piscina. Molti Kinderhotel collaborano con specialisti dello sport e del divertimento all’aria aperta e offrono attività come la mountain bike, la roccia e l’equitazione.
 
In un Kinderhotel non c’è spazio per la noia! In caso di bel tempo, seguiti dai loro assistenti, i piccoli ospiti andranno in gita alla scoperta delle meraviglie della natura e del bosco. Nelle giornate di pioggia avranno a disposizione ampi spazi gioco, la piscina coperta per bambini, i giochi di prestigio o il teatro. 
 
40 strutture del circuito Kinderhotel propongono corsi di nuoto per bambini e neonati a partire dai 4 mesi secondo il metodo della Freds Swim Academy. Seguito da un trainer specializzato, ogni bambino, a prescindere dall’età e dalla fase di sviluppo, prenderà confidenza con l’acqua e acquisirà un perfetto stile natatorio. Il riflesso natatorio del bambino viene stimolato con appositi ausili in base alla fascia di età: i risultati sono sorprendenti dopo poche lezioni. Nel neonato il nuoto influenza positivamente lo sviluppo psicofisico. I bambini dai due ai nove anni imparano a muoversi correttamente nell’acqua divertendosi. 
 
I corsi di sci sono rivolti ai bambini a partire dai due anni di età. I piccoli vengono seguiti da maestri di sci diplomati in piccoli gruppi di massimo cinque partecipanti. 
 
Le piste sono preparate per soddisfare le esigenze dei piccoli corsisti. L’impianto di risalita è un “tappeto magico” che porta i bambini in cima alla pista in tutta sicurezza. I percorsi di moderata pendenza sono decorati con smiley, tunnel, piccoli dossi e altri simpatici ostacoli. L’innevamento naturale o artificiale è garantito per tutto l’inverno. E mentre i piccoli si divertono, i genitori si dedicheranno alle loro attività preferite rilassandosi nello spazio benessere o semplicemente abbandonandosi al dolce far niente.
 
Nei primi anni l’attenzione dei Kinderhotel era stata focalizzata sul bambino. Oggi invece è il benessere di tutta la famiglia che conta. Le esperienze da fare insieme sono importanti quanto il tempo da dedicare a se stessi o alla vita di coppia. Solo la certezza di sapere i propri figli in ottime mani, rende la vacanza una rigenerante parentesi di relax. Il programma delle attività sportive e di intrattenimento dei Kinderhotel includono anche numerose proposte per gli adulti: le escursioni, il nordic walking, la roccia, lo sci di fondo, l’equitazione, ecc. Molte strutture sono dotate di area benessere in cui ricaricare le batterie con massaggi e trattamenti. In sauna e nelle zone relax, mamme e papà potranno ritagliarsi qualche ora da dedicare a se stessi e alla coppia. E mentre i piccoli imparano a nuotare o si divertono al grande tavolo dei bambini, i genitori fanno un break di piacere, tranquillità e cene a lume di candela. 
Ultima modifica 31 Marzo 2014
Valuta questo articolo
(0 Voti)
Altro in questa categoria: « A San Valentino weekend di charme