MetropolNews

17:4622052018

Ultimo Aggiornamento01:04:45 PM GMT

Back Turismo Viaggi Château du Clos Lucé Parco Leonardo da Vinci

Château du Clos Lucé Parco Leonardo da Vinci

Chateau du Clos Lucé 4Château du Clos Lucé Parco Leonardo da Vinci

Dimora di Leonardo da Vinci

Leonardo da Vinci trascorse gli ultimi tre anni della sua vita al Château du Clos Lucé

dedicandosi al perfezionamento delle sue invenzioni.

Prolifico e ispirato, lavora in quanto ingegnere, architetto e anche regista, organizzando per la Corte delle feste meravigliose.

Nella sua residenza situata a 300 metri dal Castello Reale, immagina un castello-modello per Francesco I a Romorantin e disegna la scala a doppia rivoluzione di Chambord.l1bb

Nell'autunno del 1516, Leonardo da Vinci accettò l'invito del re e, all'età di 64 anni, attraversò le Alpi a dorso di mulo accompagnato da alcuni suoi discepoli – tra cui Francesco Melzi – e dal suo fedele servitore milanese Battista de Villanis. Lasciando Roma, portò via nelle sue sacche di cuoio tre delle tele che preferiva. Secondo la testimonianza del segretario del cardinale d'Aragona in visita a Clos Lucé, in quelle sacche c'era il quadro "di certa donna fiorentina, facto di naturale ad in stantia del quondam Magnifico Juliano de Medici". Realizzata tra il 1503 e il 1514, questa celebre tela mette in evidenza il famoso "sfumato" leonardesco. Le altre due erano la Sant'Anna, la Vergine e il Bambino e il San Giovanni Battista che Leonardo ultimò a Clos Lucé.

Oggi il Château du Clos Lucé è un parco culturale che permette di scoprire e capire gli universi del Maestro italiano

Ispirandosi alle letture, alle ricerche effettuate dagli ingegneri senesi e ad una tradizione scientifica e tecnica che risale al Medioevo e all'Antichità, Leonardo è capace di sistematizzare la conoscenza e di innovare dalla potenza della sua inventività. I cinquanta modellini realizzati secondo i disegni di Leonardo da Vinci illustrano i diversi talenti d'ingegnere di Leonardo da Vinci : aeronautica, macchine industriali, genio marittimo, istrumenti di misura, meccanismi, genio civile, architettura, genio militare. La collezione è realizzata in legno di faggio massiccio.

Mostra « LEONARDO DA VINCI E LA FRANCIA »Sala dei modellini

10 anni di un'affascinante relazione fra tre re di Francia e Leonardo da Vinci.

La mostra permette di scoprire il risultato degli studi, lavori e ricerche riguardanti il periodo milanese (1507-1513) e quello francese (1516-1519). Il legame eccezionale di Leonardo da Vinci con la Francia attraverso le relazioni con tre re, Carlo VIII, Luigi XII e Francesco I – senza dimenticare il ruolo fondamentale di Luisa di Savoia – è uno degli elementi fondatori del Rinascimento nella Valle della Loira.

La mostra e le sue collezioni sono state arricchite dall'acquisizione di pezzi unici.

Una copia del Davide e Golia, opera realizzata da Donatello tra il 1430 ed il 1432 e considerata come il primo grande bronzo dall'Antichità, è presentata nella sala dedicata ai disegni equestri di Leonardo da Vinci.

Tra le novità anche un'interpretazione meccanica del Leone, un automa realizzato sulla base dei manoscritti di Leonardo1: questo opera unica che ha richiesto 3000 ore di lavoro, è costituito da elementi meccanici in ferro, realizzati a mano, tagliati con seghe speciali e rifiniti utilizzando la lima.

Da non mancare un'edizione antica del "Trattato di Pittura" di Leonardo da Vinci, prima edizione francese in folio. Gli scritti di Leonardo vennero pubblicati solo un secolo dopo la sua morte. L'edizione bilingue francese-italiano di quest'opera viene pubblicata per la prima volta a Parigi nel 1651.

Informazioni Pratiche2Giardino di Leonardo

Château du Clos Lucé - Parc Leonardo da Vinci

37400 Amboise - France

Tel. : +33 (0)2 47 57 00 73 - Fax : +33 (0)2 47 57 62 88

E-Mail : Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.   - www.vinci-closluce.com 

Nel cuore della città di Amboise, a 300 metri del Castello Reale di Amboise.

- A 25 km di Tours (20 mn)

- A 10 km di Chenonceau

Periodi d'apertura

Il Castello del Clos Lucé – Parco Leonardo da Vinci è aperto tutto l'anno, tutti i giorni con orario continuato (ad esclusione del 25 dicembre e del 1 gennaio). Il percorso nel parco è presentato nella sua integralità durante tutta l'alta stagione (dal 1 marzo al 15 novembre).

Orari

Gennaio: dalle 10.00 alle 18.00

Febbraio – Giugno: dalle 9.00 alle 19.00

Luglio – Agosto: dalle 9.00 alle 20.00

Settembre – Ottobre: dalle 9.00 alle 19.00

Novembre – Dicembre: dalle 9.00 alle 18.00

La biglietteria chiude un'ora prima della chiusura del sito.

Come reggiungerci

In macchina o pullman

Paris-Amboise via l'autostrada A10 (uscita Château-Renault-Amboise) – 210 km

In treno

- Paris Montparnasse – St Pierre des Corps in 1 ora di TGV

(la stazione è a 20 km da Amboise, collegamenti possibili in treno o in macchina)

- Paris Austerlitz – Amboise collegamento diretto in 2 ore

(La stazione d'Amboise si trova a 2 km dal Clos Lucé)

www.france.fr 

Ultima modifica 02 Maggio 2018
Valuta questo articolo
(1 Vota)