MetropolNews

10:3024112020

Ultimo Aggiornamento01:04:45 PM GMT

Back Turismo Viaggi Sotto la Piramide del Louvre cena di gala a favore della Cité du Vin di Bordeaux

Sotto la Piramide del Louvre cena di gala a favore della Cité du Vin di Bordeaux

emailing louvre2Domaine Clarence Dillon sostiene l'imminente drink con la mostra degli dei alla Cité du Vin attraverso una cena di gala in una location eccezionale

Una cena di gala speciale a favore della Fondazione per la cultura e le civiltà del vino si è svolta sotto la piramide del Musée du Louvre martedì 18 febbraio 2020. L'evento unico è stato progettato e reso possibile da Domaine Clarence Dillon (Patrono d'onore alla Cité du Vin), grazie al sostegno del suo Presidente e CEO, HRH Prince Robert de Luxembourg...  (Foto Julio Piatti )

200 ospiti hanno avuto il privilegio di godere di una visita esclusiva alla mostra di Leonardo da Vinci, seguita da un momento magico sotto la piramide del Louvre dove una statua di un tempio greco è stata magnificamente ricreata. Tra gli ospiti: l'ex primo ministro Alain Juppé, Henri & Ina Giscard d'Estaing, Sylvie Cazes, Jean-Gabriel Mitterrand, Chris Dercon, Chantal Thomass, Sophie Deniau e Philippe Leclerc, Sara Yalda, Laurent Dassault, Julien de Beaumarchais de Rothschild ...

Lo chef stellato Christophe Pelé (ristorante Le Clarence, Parigi) ha servito una sontuosa cena di cinque portate, accompagnata da otto delle migliori annate degli eccezionali vini del Domaine Clarence Dillon. Dodici musicisti, tra cui quattro arpisti, hanno incantato il servizio dei vini con una composizione originale scritta da Yvan Cassar e sublimata dalla mezzosoprana Catherine Trottmann, ex "rivelazione dell'artista lirica dell'anno" al Victoires de la Musique nel 2017.

La serata ha contribuito a raccogliere l'incredibile cifra di € 250.000, che è stata donata alla Fondazione per sostenere le prossime mostre, tra cui la mostra temporanea "Bevi con gli dei" (che si terrà dal 10 aprile al 30 agosto 2020). Il supporto dei clienti è fondamentale, perché la Cité du Vin è interamente finanziata con patrocinio e entrate derivanti dai biglietti venduti.

Domaine Clarence Dillon, l'azienda di famiglia fondata nel 1935, ha continuato la tradizione dell '"arte di vivere" francese per quattro generazioni, combinando vini straordinari e gastronomia di alto livello. HRH Prince Robert de Luxembourg pone il rapporto tra vino e cultura nel cuore del Domaine Clarence Dillon. È questa stessa profonda convinzione nella relazione condivisa tra vino e cultura che porta il suo CEO a sostenere l'imminente mostra "Bevi con gli dei".

Christophe Pelé è stato executive chef del ristorante Le Clarence dall'inaugurazione nel novembre 2015. La sua passione, il talento e il gusto distinto per i migliori prodotti sono stati rapidamente riconosciuti dalla Guida Michelin, che gli ha assegnato due stelle nel 2017. Da allora, il suo preciso , la cucina moderna e audace ha deliziato i gastronomi di tutti i ceti sociali. Per questa occasione unica, lo chef Christophe Pelé ha offerto:

Capesante, lenticchie e caviale crudi, salsa tartara, shimeji sott'aceto

Haut-Brion Blanc 2009 e Mission Haut-Brion Blanc 2009 in magnum

Aragosta blu, vino giallo sabayon, ravioli di kabocha e vaniglia

Haut-Brion Rouge 1989 e Mission Haut-Brion Rouge 1985

Confit di manzo, tartufo nero, salsa di sangue, condimento di rafano e soufflé di mele

Haut-Brion Rouge 2000  e Mission Haut-Brion Rouge 2000 in magnum

Formaggi assortiti

Château Quintus 2015

Mascarpone, briciole di roquefort e pain d'épices

Frutto della passione millefoglie, pompelmo e sorbetto al cioccolato

Clarendelle Amberwine 2015

https://www.domaineclarencedillon.com/ 

http://www.le-clarence.paris/ 

https://www.laciteduvin.com/fr  

Sostieni le stagioni culturali alla Cité du Vin con la Fondazione per la cultura e le civiltà del vino: http://fondation.laciteduvin.com/en museo-vino

Cité du Vin

Situato a Bordeaux, Cité du Vin è un centro culturale di nuova generazione, unico al mondo, dove il vino è presentato nella sua dimensione culturale, di civiltà, patrimonio e universale. Una struttura culturale, un sito turistico e un luogo di vita e gite per i residenti di Bordeaux, la Cité du Vin mette in mostra i vigneti di tutto il mondo attraverso un tour permanente, mostre temporanee, seminari sulla cultura del vino e numerosi eventi. Gestita e sviluppata dalla Fondazione per la cultura e le civiltà del vino, la Cité du Vin è accessibile al maggior numero possibile ed è aperta a tutti. Un viaggio spettacolare in tutto il mondo, attraverso i secoli, in tutte le culture!

Eventi in corso alla Cité du Vin

Visita della mostra permanente con il compagno di viaggio interattivo e una degustazione mondiale di vini nel Belvedere.

www.laciteduvin.com 

www.france.fr 

Ultima modifica 23 Febbraio 2020
Valuta questo articolo
(2 Voti)